Le grida del silenzio di Sasha Alessandra Carlesi - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Adriano Aiello dice che Nikita è il film da salvare oggi in TV.
Su Cielo alle ore 21:15.

Dal primo luglio sarà interamente disponibile su TIMVision l’ottima serie crime western che Graham Yost ha costruito attorno al personaggio inventato dallo scrittore Elmore Leonard. Vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

Quest'anno la regista argentina Lucrecia Martel sarà la presidentessa di giuria alla Mostra del cinema di Venezia. Ne approfittiamo per riproporre la recensione di Zama , suo capolavoro.

Una delle sezioni del Cinema Ritrovato si chiama Le serate in Piazza Maggiore: proiezioni di capolavori della storia del cinema su uno schermo gigante. Quest'anno tra i film proiettati ci sarà il capolavoro di Francis Ford Coppola, di cui vi riproponiamo la locandina di Mariuccia Ciotta.

Dopo l’elezione di Donald Trump del 2016, Mauro Gervasini realizza una ricognizione sui film e i cambiamenti a Hollywood durante i due mandati del primo presidente americano nero, Barack Obama. Vi riproponiamo le sue riflessioni.

Siamo gli Oscar, e per rispondere a #OscarsSoWhite ora sì che ci preoccupiamo di dare visibilità agli artisti Neri e Donna! Ma in modo meccanico, superficiale e tutto sommato dannoso. Un'analisi di Ilaria Feole del 2018, pienamente attuale.

La citazione

«Il cinema è come un uomo a cavallo che arriva in una cittadina del West, e noi non sappiamo niente di lui. (Jean-Claude Carrière)»

scelta da
Marianna Cappi

cinerama
8717
servizi
3140
cineteca
2841
opinionisti
1930
locandine
1033
serialminds
833
scanners
491
Recensione pubblicata su FilmTv 19/2018

Le grida del silenzio


Regia di Sasha Alessandra Carlesi

Gruppo di giovani idioti (si spazia dalla ragazzina che crede si sniffi cocaina con la bocca a quella che parla con le piante) impegnati a campeggiare in un esterno-bosco. «Tu hai visto Venerdì 13?», chiede Luca all’amico, citando il testo che vorrebbe fare da riferimento a questo goffo (e auto-sabotato nel finale) tentativo di slasher. Evidentemente lo ha visto la debuttante Carlesi, che tuttavia smarrisce la lezione di Cunningham in un racconto dal tonitruante piglio esistenzialista che stride non poco con l’amatorialità dell’aspetto visivo. Tra scavalcamenti di campo, recitazioni da doposcuola e sequenze rese monche dal montaggio - che alterna e mette in dialogo scene aventi nulla o quasi a che fare tra loro, pur di inseguire un ritmo irraggiungibile - quel che scorre su schermo è lontano anni luce dal cinema.

I 400 colpi

CB
1
Le grida del silenzio (2018)
Titolo originale: -
Regia: Sasha Alessandra Carlesi
Genere: Thriller - Produzione: Italia - Durata: 85'
Cast: Alice Bellagamba, Luca Avallone, Manuela Zero, Roberto Calabrese, Sasha Alessandra Carlesi, Lucia Batassa, Giuseppe Milazzo Andreani, Ivan Castiglione, Cosetta Turco, Beppe Convertini, Patrizia Pellegrino
Sceneggiatura: Sasha Alessandra Carlesi

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Claudio Bartolini

Codirettore della collana di cinema Bietti Heterotopia e direttore della rivista monografica quadrimestrale INLAND. Quaderni di cinema, è critico e redattore di Film Tv e collabora con il mensile Nocturno Cinema. Ha pubblicato i volumi Il gotico padano. Dialogo con Pupi Avati (Le Mani, 2010), Nero Avati. Visioni dal set (Le Mani, 2011), Thriller italiano in 100 film (Le Mani, 2011), Videocronenberg (Bietti, 2012), Macchie solari. Il cinema di Armando Crispino (Bloodbuster, 2013). Ha inoltre pubblicato saggi in numerose pubblicazioni collettive.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy