Diva! di Francesco Patierno - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Caterina Bogno dice che E morì con un felafel in mano è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 03:05.

Una serie tv da cominciare? Attenzione, perché secondo Alice Cucchetti è magnetica e non potrete fare a meno di finirla.

La figura del Papa è stato oggetto di recente di una delle nostre liste. Ma se il Papa, più che una presenza, fosse una specie di fantasma irraggiungibile? Ovviamente, secondo Marco Ferreri.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Il blu è un colore caldo, soprattutto se si tratta di un giallo di Simenon raccontato da Amalric.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Tutti i travestimenti del mondo non coprono la puzza di marcio. (Zatōichi)»

scelta da
Nicola Cupperi

cinerama
8205
cineteca
2981
servizi
2792
opinionisti
1750
locandine
996
serialminds
745
scanners
473
Recensione pubblicata su FilmTv 23/2018

Diva!


Regia di Francesco Patierno

Quanti sono i domani passati, si chiedeva il titolo dell’autobiografia in forma di romanzo che Valentina Cortese ha dato alle stampe nel 2012, poco prima di celebrare i suoi 90 anni. Quanti film, quanti amori, quante vite, quante donne è l’attrice che ha attraversato e segnato quasi 70 anni di schermi e palcoscenici internazionali? Il film che Patierno ha liberamente tratto dal libro semplifica il ventaglio scegliendo una sola parola, esclamativa - Diva! - ma restituendo il raccontarsi prismatico di Cortese («Mi domando chi sia io veramente») con un ensemble di otto volti di donne, otto interpreti di piccolo e grande schermo italiano chiamate a dare voce alle parole della portentosa Valentina. Inframezzate, e giocoforza anche un po’ surclassate, dalle vibranti apparizioni della Diva in azione, immortalata in spezzoni celebri che sono frammenti di grandissimo cinema (e teatro): Zampa, Blasetti, Freda, Dassin, Mankiewicz, Zeffirelli, Losey, Fellini, Truffaut, Strehler... Puntualmente commentati dal “dietro le quinte” elegante ma non edulcorato di chi ha vissuto lo star system sulla propria pelle: la scoperta di Audrey Hepburn, i party selvaggi della Hollywood del Dopoguerra, la volgarità di certi registi. E poi gli amori: Victor de Sabata, Richard Basehart (“Dick”), Giorgio Strehler. Una celebrazione che è anche antologia per cinefili; alcune delle attrici chiamate a “recitare” Cortese, va detto, vacillano un poco (per età acerba, per vano sussiego; mentre brilla la dolente Isabella Ferrari), ma la passione e la lucidità con cui la Diva mette in parole il suo mestiere valgono più di ogni messa in scena.

I 400 colpi

IF
5
Diva! (2017)
Titolo originale: -
Regia: Francesco Patierno
Genere: Docufiction - Produzione: Italia - Durata: 75'
Cast: Anna Foglietta, Barbora Bobulova, Anita Caprioli, Carolina Crescentini, Silvia D’Amico, Greta Scarano, Carlotta Natoli, Isabella Ferrari
Sceneggiatura: Francesco Patierno

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Intervista a Francesco Patierno» Interviste (n° 23/2018)

Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata nell’anno di Il grande freddo, Il ritorno dello Jedi e Monty Python – Il senso della vita e tutto quello che sa l’ha imparato da questi tre film. Scrive di cinema e televisione per Film Tv e  Spietati.it. È autrice della monografia Wes Anderson - Genitori, figli e altri animali edita da Bietti Heterotopia.


Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata nell’anno di Il grande freddo, Il ritorno dello Jedi e Monty Python – Il senso della vita e tutto quello che sa l’ha imparato da questi tre film. Scrive di cinema e televisione per Film Tv e  Spietati.it. È autrice della monografia Wes Anderson - Genitori, figli e altri animali edita da Bietti Heterotopia.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy