Prigioniero della mia liberta di Rosario Errico - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Adriano Aiello dice che 48 ore è il film da salvare oggi in TV.
Su Paramount Channel alle ore 02:30.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

Un saluto a Ermanno Olmi con le parole di Gianni Amelio.

La citazione

«Il banco di prova di un'intelligenza di prim'ordine è la capacità di tenere due idee opposte in mente nello stesso tempo e, insieme, di conservare la capacità di funzionare (Francis Scott Fitzgerald)»

scelta da
Emanuela Martini

cinerama
7957
servizi
2585
cineteca
2550
opinionisti
1656
locandine
981
serialminds
710
scanners
466
Recensione pubblicata su FilmTv 23/2018

Prigioniero della mia liberta


Regia di Rosario Errico

Un mite e onesto architetto di origine spagnola (Mollà), truffato da un ex amico pappa e ciccia con i poteri forti e la buona società, finisce nelle spire della malagiustizia, tra indagini frettolose, sospetti infamanti e pregiudizi. Riconosciuto tardivamente innocente, vorrà vendicarsi. Materia da Dürrenmatt (simbolismi compresi), trattata come in una fiction Ares (ma senza il gusto sopra le righe di Tarallo & Losito), con un cast che sembra guardare esplicitamente a quel modello tv (Giannini, Sastri, Ponziani). Forse questa vicenda (inquietante nella sua ordinarietà quasi banale) avrebbe meritato di essere meno teorema squadrato e più studio psicologico sottile, soprattutto quando sfocia nel revenge movie con sorpres(in)a finale. Più che i pensieri dei personaggi, si sentono i passi degli attori in scena.

I 400 colpi

RMO
4
Prigioniero della mia liberta (2016)
Titolo originale: -
Regia: Rosario Errico
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 83'
Cast: Martina Stella, Rosario Errico, Jordi Mollà, Antonella Ponziani, Lina Sastri, Giancarlo Giannini, Marco Leonardi
Sceneggiatura: Rosario Errico, Stefano Pomilia

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy