Obbligo o verità di Jeff Wadlow - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Ilaria Feole dice che Cari fottutissimi amici è il film da salvare oggi in TV.
Su Cine Sony alle ore 00:40.

Il 29 giugno scorso è uscito negli Usa Soldado , di Stefano Sollima. In Italia uscirà a ottobre, intanto vi riproponiamo la locandina del film di cui Soldado è sequel, ossia Sicario di Denis Villeneuve.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

La citazione

«E questo è quanto (Casinò - Martin Scorsese)»

cinerama
8027
servizi
2604
cineteca
2566
opinionisti
1669
locandine
984
serialminds
719
scanners
467
Recensione pubblicata su FilmTv 25/2018

Obbligo o verità


Regia di Jeff Wadlow

Un giochetto innocuo (Obbligo o verità?, dove puoi scegliere tra rispondere a una domanda imbarazzante o compiere un’azione “provocante”, che i ragazzini usano per rivelare cotte segrete o per osare i primi approcci sessuali), gestito da un demone sfuggito all’incantesimo che lo imprigionava, si trasforma in una sfida mortale per sei amici partiti a folleggiare oltre il confine messicano per l’ultimo “spring break” prima della laurea. Grandicelli per il gioco. E tutti piuttosto banali, tratteggiati come personaggi di una soap adolescenziale (e, come in una soap, chiacchierano initerrottamente, spiegandosi i rispettivi traumi, segreti, antipatie). Ennesimo prodotto alla Final Destination, Obbligo o verità è stiracchiato, lento, per nulla emozionante. Non tanto perché prevedibile (tutti i film con questo schema lo sono), ma perché sembra volersi “innalzare” al di sopra del genere, evitando meticolsamente il gore e impelagandosi invece in intricate vicende familiari che rappresentano il nervo scoperto di ciascuno dei protagonisti. Ma un horror è un horror è un horror... e, se non fa paura, che horror è? Peccato, perché produce la Blumhouse (Paranormal Activity, Insidious, La notte del giudizio e, di recente, Scappa - Get Out), mentre il regista e sceneggiatore Jeff Wadlow, invece, c’entra poco (e si vede). Lui sostiene di essersi ispirato a It Follows ma, a parte aver clamorosamente sbagliato l’età dei protagonisti, si è anche crogiolato in un tono sentenzioso, perdendo il ritmo. Per gli appassionati, molto meglio il piccolo, spudorato Game of Death, diretto l’anno scorso da Sebastien Landry e Laurence Morais-Lagace.

I 400 colpi

EM
4
Obbligo o verità (2018)
Titolo originale: Truth or Dare
Regia: Jeff Wadlow
Genere: Horror - Produzione: Usa - Durata: 100'
Cast: Lucy Hale, Tyler Posey, Violett Beane, Nolan Gerard Funk, Landon Liboiron, Sophia Ali, Brady Smith, Hayden Szeto, Morgan Lindholm, Sam Lerner
Sceneggiatura: Jeff Wadlow, Michael Reisz, Jillian Jacobs, Christopher Roach

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy