Il complicato mondo di Nathalie di David Foenkinos, Stéphane Foenkinos - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Fiaba Di Martino dice che Cristo si è fermato a Eboli è il film da salvare oggi in TV.
Su Rai5 alle ore 22:10.

Una serie tv da cominciare? Attenzione, perché secondo Alice Cucchetti è magnetica e non potrete fare a meno di finirla.

La figura del Papa è stato oggetto di recente di una delle nostre liste. Ma se il Papa, più che una presenza, fosse una specie di fantasma irraggiungibile? Ovviamente, secondo Marco Ferreri.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Il blu è un colore caldo, soprattutto se si tratta di un giallo di Simenon raccontato da Amalric.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Il motivo per cui Dio ci ha dato due orecchie e una bocca è per permetterci di ascoltare il doppio di quanto parliamo (Quincy Jones)»

scelta da
Emanuele Sacchi

cinerama
8291
servizi
2833
cineteca
2663
opinionisti
1780
locandine
1001
serialminds
758
scanners
477
Recensione pubblicata su FilmTv 41/2018

Il complicato mondo di Nathalie


Regia di David Foenkinos, Stéphane Foenkinos

Nonostante il jeunettiano titolo italiano, non siamo in zona “un’altra commedia francese”. O meglio: inizialmente pare di sì, quando conosciamo la velenosa Nathalie, docente divorziata alle soglie della menopausa, gelosa (come recita il titolo originale) della felicità altrui e dunque pronta a seccare ogni entusiasmo con battute perfide e zizzania. Poi il mondo di Nathalie inizia a farsi un po’ più che complicato, e la commedia vira al dramma, quasi al thriller, mostrando, come in un esperimento di scrittura, il lato davvero oscuro del cliché narrativo della donna single e inacidita. Tentativo interessante, e ben supportato da Karin Viard, capace di far intravvedere le crepe dietro i sorrisi crudeli di Nathalie, con finale tutt’altro che risolutivo; non si sa bene, però, se per aderenza al personaggio o per incertezza degli autori.

I 400 colpi

IF
6
RMO
6
media
6.0
Il complicato mondo di Nathalie (2017)
Titolo originale: Jalouse
Regia: David Foenkinos, Stéphane Foenkinos
Genere: Commedia drammatica - Produzione: Francia - Durata: 107'
Cast: Karin Viard, Anne Dorval, Bruno Todeschini, Anaïs Demoustier, Thibault de Montalembert, Dara Tombroff, Marie-Julie Baup, Corentin Fila, Xavier De Guillebon, Eva Lallier
Sceneggiatura: David Foenkinos, Stéphane Foenkinos

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata nell’anno di Il grande freddo, Il ritorno dello Jedi e Monty Python – Il senso della vita e tutto quello che sa l’ha imparato da questi tre film. Scrive di cinema e televisione per Film Tv e  Spietati.it. È autrice della monografia Wes Anderson - Genitori, figli e altri animali edita da Bietti Heterotopia.


Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata nell’anno di Il grande freddo, Il ritorno dello Jedi e Monty Python – Il senso della vita e tutto quello che sa l’ha imparato da questi tre film. Scrive di cinema e televisione per Film Tv e  Spietati.it. È autrice della monografia Wes Anderson - Genitori, figli e altri animali edita da Bietti Heterotopia.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy