Quasi Nemici - L'importante è avere ragione di Yvan Attal - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Emanuele Sacchi dice che Il magnifico cornuto è il film da salvare oggi in TV.
Su Rai3 alle ore 02:20.

Se vi sono piaciuti Forza maggiore e The square , c'è un invisibile di Ruben Östlund che vi consigliamo di recuperare, presentato alla Quinzaine 2011.

Gianni Amelio racconta I nuovi mostri e riflette sull'Italia e sulla commedia all'italiana. Rileggete la locandina del 2005, il film è in streaming su RaiPlay.

Il 3 dicembre arrivano su Prime Video le prime 5 stagioni di questa serie Marvel. Curiosi? Scoprite di che parla nella nostra recensione.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Revolution is my boyfriend»

cinerama
8377
servizi
2926
cineteca
2707
opinionisti
1820
locandine
1010
serialminds
771
scanners
480
Recensione pubblicata su FilmTv 42/2018

Quasi Nemici - L'importante è avere ragione


Regia di Yvan Attal

Banale ma doveroso: questo film, se potete, cercatelo in sala in lingua originale. Difficile rendere giustizia col doppiaggio all’incontro/scontro fra due personaggi divisi da educazione, religione, classe sociale e possibilità economiche, quando tutte queste differenze passano precisamente dalla lingua. Di questo parla Quasi nemici (il titolo italiano evoca l’altrettanto asimmetrica coppia di Quasi amici): della forza della parola e di tutto ciò che essa veicola. In questo senso gli è ideale complemento il doc A voce alta, in Italia uscito poche settimane prima del film di Yvan Attal, l’attore-autore che al sesto lungo da regista torna un po’ a casa, nella banlieue di Créteil dove è cresciuto. Anche lui ha origini algerine (ma ebree: all’antisemitismo ha dedicato il precedente Sono dappertutto, da noi su Netflix), come l’energica protagonista Neïla, studentessa di legge che riceve commenti razzisti da un professore pomposo e, subito dopo, ottiene il di lui coatto tutorato per partecipare a una importante gara di oratoria. Lui le insegna a scandire bene le parole e ad avere il coraggio di sostenere le sue argomentazioni; lei gli insegna a guardare oltre il proprio naso borghese; gli attori (Daniel Auteuil e Camélia Jordana, già vista in Due sotto il burqa e per questo film premiata col César) sono carismatici e tutto va come ci si aspetta. Una lezione di politicamente corretto dimostrata “per assurdo”, cioè a suon di articolati insulti classisti e razzisti, che restano l’unico spunto brioso (per citare il titolo originale) di un film inerte: in un’epoca di codarde liti digitali, assistere a corpose e godute ingiurie occhi negli occhi è corroborante.

I 400 colpi

IF
5
RM
6
FM
4
RMO
7
media
5.5
Quasi Nemici - L'importante è avere ragione (2017)
Titolo originale: Le brio
Regia: Yvan Attal
Genere: Commedia drammatica - Produzione: Francia/Belgio - Durata: 95'
Cast: Daniel Auteuil, Camélia Jordana, Yasin Houicha, Nozha Khouadra, Nicolas Vaude, Jean-Baptiste Lafarge, Virgil Leclaire
Sceneggiatura: Yvan Attal, Victor Saint Macary, Yaël Langmann, Noé Debré

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata nell’anno di Il grande freddo, Il ritorno dello Jedi e Monty Python – Il senso della vita e tutto quello che sa l’ha imparato da questi tre film. Scrive di cinema e televisione per Film Tv e  Spietati.it. È autrice della monografia Wes Anderson - Genitori, figli e altri animali edita da Bietti Heterotopia.


Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata nell’anno di Il grande freddo, Il ritorno dello Jedi e Monty Python – Il senso della vita e tutto quello che sa l’ha imparato da questi tre film. Scrive di cinema e televisione per Film Tv e  Spietati.it. È autrice della monografia Wes Anderson - Genitori, figli e altri animali edita da Bietti Heterotopia.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy