Up & Down - Un film normale di Francesco Pacini, Paolo Ruffini - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Simone Emiliani dice che La dominatrice è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 05:20.

Uno dei film più amati di Albertone, uno dei suoi personaggi più indimenticabili. La locandina è di Emanuela Martini.

Il 28 febbraio comincia in prima assoluta su Joi la terza stagione di una serie che abbiamo molto amato. Dove eravamo rimasti?

Il vincitore della Berlinale69 è Nadav Lapid, nostra vecchia conoscenza, con il film Synonymes . Vi ricordate quando presentammo Policeman su FilmtVOD?

Ricordiamo il grande cineasta francese, autore del monumentale Shoah , che ha dedicato la vita a indagare il possibile ruolo dell’immagine nella rappresentazione della storia.

Se fossi una donna sarei scandalizzata dal dibattito sulle quote rosa. Molto probabilmente non amerei essere identificata con un colore appiccicoso, infantile e nauseante come il rosa. Quando un uomo politico o un giornalista usa quel colore per identificare la presenza femminile non lo fa solo per scarsa fantasia, ma per tranquillizzarsi con l’immagine di una signorina dal grembiulino color confetto, tutta pizzi, trine, boccoli e totalmente inoffensiva. Se fossi una donna avrei preferito spaziare dal rosso incandescente al grigio glaciale.

La citazione

«Povero pensiero... finisce sempre per sfracellarsi contro il muro dei fatti. (Lev Troskij)»

scelta da
Adriano Aiello

cinerama
8462
servizi
2975
cineteca
2739
opinionisti
1847
locandine
1015
serialminds
786
scanners
482
Recensione pubblicata su FilmTv 43/2018

Up&Down - Un film normale


Regia di Francesco Pacini, Paolo Ruffini

Una compagnia teatrale diversa, cioè normale, cioè unica. Il lavoro di un regista teatrale, Lamberto Giannini - e dello stesso Ruffini - da anni impegnato con la compagnia Mayor Von Frinzius, formata da attori e attrici con la sindrome di Down e da un ragazzo autistico. La generosità di Ruffini è autentica, scevra da critiche; la passione di Giannini esaltante; la simpatia degli interpreti contagiosa. È il cinema, purtroppo, in questa forma di cinema didascalica, a togliere a tutti loro l’energia che scatenano in scena e in prova. Come dice Giannini, «tutti hanno possibilità attoriali, tutti hanno un corpo e delle emozioni»: sarebbe stato perciò bello sfruttare l’occasione per trasformare questi magnifici professionisti anche nei protagonisti di un film, e non solo nell’oggetto di uno sguardo ammirato. Peccato.

I 400 colpi

RM
6
Up&Down - Un film normale (2018)
Titolo originale: -
Regia: Francesco Pacini, Paolo Ruffini
Genere: Docufiction - Produzione: Italia - Durata: 75'
Cast: Lamberto Giannini, Pino Insegno, Paolo Ruffini
Musiche: Claudia Campolongo
Montaggio: Karolina Maciejewska

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Roberto Manassero

Roberto Manassero lavora come selezionatore al Torino Film Festival, è capo-redattore del sito www.cineforum.it e collaboratore delle riviste Film Tv e Doppiozero. Ha scritto un libro su P.T. Anderson, uno su Hitchcock e uno sul melodramma hollywoodiano. Tra i curatori del programma del Circolo dei lettori di Novara, tiene lezioni di cinema in scuole, musei e associazioni cultura.


Roberto Manassero

Roberto Manassero lavora come selezionatore al Torino Film Festival, è capo-redattore del sito www.cineforum.it e collaboratore delle riviste Film Tv e Doppiozero. Ha scritto un libro su P.T. Anderson, uno su Hitchcock e uno sul melodramma hollywoodiano. Tra i curatori del programma del Circolo dei lettori di Novara, tiene lezioni di cinema in scuole, musei e associazioni cultura.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy