Sulle sue spalle di Alexandria Bombach - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Luca Pacilio dice che Cyrano e D'Artagnan è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 05:00.

In autunno dovrebbe arrivare anche in Italia la piattaforma streaming Disney+. Come funzionerà? Quante cose saranno già disponibili? Alice Cucchetti se lo chiede su FilmTv n° 12. Qui ci chiediamo: ci saranno quelli che voglion fare il jazz ?

Arriva una nuova rubrica dedicata alla stand-up comedy: su FilmTv n° 12 Nicola Cupperi inaugura Funny People , dedicata ai comedian e ai loro spettacoli reperibili in streaming. Vi proponiamo una panoramica di questo mondo, realizzata da Alice Cucchetti nel 2015.

Venerdì 22 marzo su Sky Atlantic comincia la quarta stagione di Gomorra - La serie . Su FilmTv n° 12 abbiamo intervistato Marco D'Amore, che in questa stagione è passato alla regia. Ricapitoliamo la terza stagione con questa recensione (e attenzione agli spoiler!).

La mia vita con John F. Donovan è l'ultimo film di Xavier Dolan, in arrivo (speriamo) a breve nelle nostre sale per Lucky Red. A lungo i film di Dolan sono stati invisibili in Italia, ma poi hanno cominciato ad avere una distribuzione in sala, homevideo e streaming. Oggi vi consigliamo di recuperare Laurence Anyways .

Una delle rubriche che fanno parte della storia di FilmTv è Regioni e sentimenti - I luoghi del cinema a cura di Steve Della Casa. Vi proponiamo un viaggio nel cinema a bordo dei treni, raccontato da Matteo Pollone.

La citazione

«Revolution is my boyfriend»

cinerama
8520
servizi
3012
cineteca
2761
opinionisti
1865
locandine
1019
serialminds
797
scanners
484
Recensione pubblicata su FilmTv 49/2018

Sulle sue spalle


Regia di Alexandria Bombach

«Tagliamo qui: a che serve chiedere d’immaginare? Non immagineranno». Con pragmatica constatazione della realtà, Nadia Murad lima l’intervento che sta per tenere davanti all’assemblea plenaria delle Nazioni unite, taglia parole e asciuga frasi per far entrare in tre minuti esatti il racconto di come l’ISIS ha ucciso la sua famiglia, ha massacrato il suo villaggio, ha perpetrato il genocidio del suo popolo, ha rapito e reso schiave lei e migliaia di ragazze e bambine di religione yazidi. Da una casa che non era più sua - il Sinjar, nel nord dell’Iraq - è fuggita nel 2014, dopo mesi di stupri e torture; quando la documentarista Bombach accende la camera su di lei, è fine 2016 e Nadia ripete la sua storia da due anni, a giornalisti, funzionari, membri di governi e di associazioni, ogni volta rivivendo il trauma, e chiedendosi perché tutti vogliano i dettagli di com’è stato invece di quelli su cosa si può fare. Nelle riprese di Bombach, Murad - che persegue senza sosta la propria attività di testimonianza, fino al momento in cui diventerà ambasciatrice ONU (ha poi ricevuto il Nobel per la pace) - è il punctum di uno studium di disarmante inadeguatezza: quella del benessere e della “normalità” occidentali scialacquati davanti agli occhi di chi sa che l’inferno cui è scampato continua a esistere nell’indifferenza del mondo, quello di un oceano di buone intenzioni e sensi di colpa in cui naufragano la burocrazia degli aiuti umanitari e una sincera comprensione (per non dire della mancata accoglienza). Ma anche quello di una speranza, appena accesa: nel rifiuto al silenzio, nel coraggio testardo che obbliga ad ascoltare.

I 400 colpi

AC
7
Sulle sue spalle (2018)
Titolo originale: On Her Shoulders
Regia: Alexandria Bombach
Genere: Documentario - Produzione: Usa - Durata: 95'

Musiche: Patrick Jonsson
Montaggio: Alexandria Bombach
Fotografia: Alexandria Bombach

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Con la sua voce - Intervista a...» Interviste (n° 49/2018)

Alice Cucchetti

Nasce a Busto Arsizio, studia a Bologna, vive a Milano. I suoi genitori le hanno sempre detto di non guardare i telefilm, inevitabilmente indirizzandola verso un consumo appassionato e compulsivo di serialità televisiva. Tra gli autori storici di Serialmente.com e co-fondatrice di Mediacritica.it, ha curato la rubrica Cinetv di "Nocturno" e ha collaborato, tra gli altri, con Best Movie, Best Serial, Abbiamoleprove, Grazia.it, Osservatorio Tv. Ama le canzoni con i finali tristi, gli androidi paranoici, i paradossi temporali, i gatti e il cioccolato. Oltre che sulle pagine di Film Tv, dove cura le rubriche Serial Minds e Telepass, chiacchiera ai microfoni di "Pilota - Un podcast sui telefilm", il programma sulle serie tv di Querty.it.


Alice Cucchetti

Nasce a Busto Arsizio, studia a Bologna, vive a Milano. I suoi genitori le hanno sempre detto di non guardare i telefilm, inevitabilmente indirizzandola verso un consumo appassionato e compulsivo di serialità televisiva. Tra gli autori storici di Serialmente.com e co-fondatrice di Mediacritica.it, ha curato la rubrica Cinetv di "Nocturno" e ha collaborato, tra gli altri, con Best Movie, Best Serial, Abbiamoleprove, Grazia.it, Osservatorio Tv. Ama le canzoni con i finali tristi, gli androidi paranoici, i paradossi temporali, i gatti e il cioccolato. Oltre che sulle pagine di Film Tv, dove cura le rubriche Serial Minds e Telepass, chiacchiera ai microfoni di "Pilota - Un podcast sui telefilm", il programma sulle serie tv di Querty.it.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy