Normal di Adele Tulli - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Simone Emiliani dice che Estasi è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 05:00.

Nello stesso giorno, il 12 aprile, partono negli Usa la terza stagione di Killing Eve e la prima della nuova serie in cui è coinvolta Phoebe Waller-Bridge: Run . Quando arriveranno da noi? Nell'attesa, riproponiamo la recensione della seconda stagione della serie incentrata sul rapporto di odio-amore tra Villanelle e Eve Polastri.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

Un ricordo di Emir Kusturica e di un equivoco lungo un festival e oltre.

La citazione

«Certainly it constitutes bad news when the people who agree with you are buggier than batshit.»

scelta da
Lorenza Negri

cinerama
9212
servizi
3648
cineteca
3122
opinionisti
2157
locandine
1080
serialminds
962
scanners
508
Recensione pubblicata su FilmTv 18/2019

Normal


Regia di Adele Tulli

Osservare, accostare, argomentare. Normal nasce dalla progressione di queste tre azioni legate al cinema come riflesso della realtà e sua possibile interpretazione. Cinema come sguardo, come montaggio, come discorso. Il soggetto è la normalità, esempi di ciò che la società italiana di oggi considera tale: discoteche, parchi acquatici, corsi di ginnastica, raduni di moto, addii al nubilato, solarium, corsi prematrimoniali, anche - per fortuna - un’unione civile fra due uomini. Il pensiero già pensato, insomma, che fa emergere identità di genere definite e senza possibilità di eversione, maschi alfa e donne servizievoli, fan e vip, leader e seguaci. L’accumulo con cui Adele Tulli costruisce il film crea una parabola narrativa: dall’infanzia all’adolescenza all’età adulta, la vita contemporanea così come la racconta Normal scorre nel segno dello svago e della superficialità. Nell’atmosfera della festa perenne, azioni straordinarie diventano, più che normali, normative, e a smarrirsi è proprio la libertà, svilita dall’osservanza delle consuetudini, dei selfie, delle parole d’ordine usate a casaccio. I comportamenti alternativi esistono, ovviamente, ma la regista cerca un solo tipo di normalità, quella che considera più consolidata. Il moralismo non è nel suo sguardo, ma nel montaggio: come le tracce di una compilation, le scene l’una sull’altra costringono le immagini a un senso che nasce dall’accostamento, dalla costruzione di un tempo che non è né quello del lavoro o del tempo libero né quello della storia, ma è per l’appunto il tempo del cinema, del suo discorso inevitabilmente moraleggiante, perché astratto, quando non pedante. 

I 400 colpi

RM
5
Normal (2018)
Titolo originale: -
Regia: Adele Tulli
Genere: Documentario - Produzione: Italia/Svezia - Durata: 70'

Musiche: Andrea Koch
Montaggio: Adele Tulli, Ilaria Fraioli, Elisa Cantelli
Fotografia: Clarissa Cappellani, Francesca Zonars

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Articoli consigliati


Normal» streaming (n° 50/2019)

Roberto Manassero

Roberto Manassero lavora come selezionatore al Torino Film Festival, è capo-redattore del sito www.cineforum.it e collaboratore delle riviste Film Tv e Doppiozero. Ha scritto un libro su P.T. Anderson, uno su Hitchcock e uno sul melodramma hollywoodiano. Tra i curatori del programma del Circolo dei lettori di Novara, tiene lezioni di cinema in scuole, musei e associazioni cultura.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy