Aladdin di Guy Ritchie - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che La legione dei dannati è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 12:35.

Una questione personale di Amy Berg è in streaming su Netflix

Arriva in sala Miserere , opera seconda di Babis Makridis. Su FilmTv n° 43/2019 abbiamo intervistato il regista, qui vi proponiamo un altro esempio della cosiddetta "new wave" greca.

Il genere supereroico e tutte le sue sfumature. Una riflessione di Mauro Gervasini.

Una coppia, Manhattan. È nel prossimo film di Woody Allen, atteso a fine novembre nelle sale italiane. Ma anche in questo film di culto, di cui recuperiamo la locandina scritta da Emanuela Martini.

Negli Usa è cominciata l'ottava stagione della serie da cui è partito il cosiddetto Arroweverse . Questa stagione sarà l'ultima e da noi arriverà l'anno prossimo. Nel frattempo riproponiamo la recensione della prima.

La citazione

«Povero pensiero... finisce sempre per sfracellarsi contro il muro dei fatti. (Lev Troskij)»

scelta da
Adriano Aiello

cinerama
8930
servizi
3294
cineteca
2929
opinionisti
2007
locandine
1049
serialminds
868
scanners
497
Recensione pubblicata su FilmTv 22/2019

Aladdin


Regia di Guy Ritchie

Nei parchi Disney c’è una zona mediorientaleggiante ispirata all’Aladdin del 1992, animata da attori somigliantissimi ai personaggi del cartoon, grazie anche a impeccabili costumi e make-up. Quest’Aladdin “dal vero” firmato da Ritchie restituisce la stessa sensazione, e non dovremmo stupirci, vista l’eliminazione del confine tra arte e marketing portata tradizionalmente avanti dalla Casa di Topolino (e la predilezione del cinema contemporaneo per i film-luna park). L’effetto, per certi versi straniante, è un’esperienza allo stesso tempo sfarzosa e dozzinale, iperrealistica e iper-artificiale, sottolineata dalla fusione mai invisibile tra live action e computer grafica. Certo che il plot è efficace, e garantisce la dose promessa d’intrattenimento scanzonato: è preso di peso, spesso riprodotto sequenza per sequenza, dall’originale di Clements & Musker, perfetto mix d’azione, avventura, musical, comicità e rom com, con un occhio a Il ladro di Bagdad e mille occhi ad altrettante citazioni pop. Ritchie e il suo co-sceneggiatore August levigano qualche passaggio, aggiungono qualche tocco bollywoodiano (ma il regista non è molto a proprio agio col musical), rendono il Genio più umano (Will Smith saggiamente vira più dalle parti del principe di Bel-Air che da quelle dell’inimitabile Robin Williams) e innestano a forza un messaggio “femminista” (ma “paternalista” sarebbe aggettivo più appropriato) nella linea narrativa di Jasmine, con l’ormai ineludibile canzone-clone di Let It Go. Ma se l’azione scivola via veloce, il risultato è come un giro al parco giochi: discontinuo, costoso, occasionalmente divertente e del tutto inautentico.

I 400 colpi

MC
5
AC
5
FDM
5
SE
5
IF
5
FM
1
RMO
5
RS
5
media
4.5
Aladdin (2019)
Titolo originale: Aladdin
Regia: Guy Ritchie
Genere: Avventura/Fantasy - Produzione: Usa - Durata: 128'
Cast: Mena Massoud, Naomi Scott, Will Smith, Marwan Kenzari, Navid Negahban, Nasim Pedrad, Billy Magnussen, Jordan A. Nash, Taliyah Blair, Aubrey Lin
Sceneggiatura: Guy Ritchie, John August

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Alice Cucchetti

Nasce a Busto Arsizio, studia a Bologna, vive a Milano. I suoi genitori le hanno sempre detto di non guardare i telefilm, inevitabilmente indirizzandola verso un consumo appassionato e compulsivo di serialità televisiva. Tra gli autori storici di Serialmente.com e co-fondatrice di Mediacritica.it, ha curato la rubrica Cinetv di "Nocturno" e ha collaborato, tra gli altri, con Best Movie, Best Serial, Abbiamoleprove, Grazia.it, Osservatorio Tv. Ama le canzoni con i finali tristi, gli androidi paranoici, i paradossi temporali, i gatti e il cioccolato. Oltre che sulle pagine di Film Tv, dove cura le rubriche Serial Minds e Telepass, chiacchiera ai microfoni di "Pilota - Un podcast sui telefilm", il programma sulle serie tv di Querty.it.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy