Spider-Man: Far from Home di Jon Watts - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Emanuele Sacchi dice che Gimme Danger è il film da salvare oggi in TV.
Su Rai3 alle ore 01:50.

Le catene della colpa di Jacques Tourneur è in streaming su RaiPlay

Tra i film in concorso alla Berlinale 70 c'è Le sel des larmes di Philippe Garrel, autore che amiamo molto e di cui spesso abbiamo parlato sulla rivista, come in questo lungo "racconto" di Rinaldo Censi.

Puntualizzazioni di Giona A. Nazzaro a proposito delle critiche rivolte al film Hammamet di Gianni Amelio.

A breve arriverà la terza stagione, quindi Sky Atlantic fa ripartire in replica la prima il 2 marzo. E noi ve ne riproponiamo la recensione.

Arriva in sala il film La Gomera , film del regista rumeno Corneliu Porumboiu. Su Film Tv n° 08 lo intervistiamo, qui riproponiamo la recensione di un suo film ancora inedito, segnalato nella rubrica Scanners.

La citazione

«Life... don't talk to me about life...»

scelta da
Alice Cucchetti

cinerama
9127
servizi
3464
cineteca
3027
opinionisti
2097
locandine
1067
serialminds
907
scanners
504
Recensione pubblicata su FilmTv 28/2019

Spider-Man: Far from Home


Regia di Jon Watts

Basta uno scalcagnato video in memoriam realizzato dai ragazzi del liceo per lasciarsi alle spalle Avengers: Endgame: la vita va avanti e il melodramma spaziale di Thanos e dei Vendicatori ora ha pure una poco nobile formula giornalistica, il “blip”. Far from Home, titolo con cui si chiude la fase 3 del Marvel Cinematic Universe, non si sdilinquisce per i supereroi caduti e mantiene il tono ludico da teen movie del precedente Spider-Man: Homecoming, mostrando un Peter Parker deciso a viversi l’adolescenza, l’amore in boccio per MJ, la gita scolastica. Non la pensa così Nick Fury, che sfrutta l’Eurotrip per costringere il giovane Uomo ragno a capire quel che i fan sanno già a memoria: da un grande potere derivano grandi responsabilità. Complici la simpatia disarmante di Tom Holland e il target preadolescenziale, il film mette più cura nei piccoli problemi di cuore che nel lato supereroico; molto più Peter che Uomo ragno (mai visto uno Spider-Man tenersi addosso così poco la maschera), l’eroe in divenire cresce fra l’etica tecnologica di Iron Man e il romanticismo di Capitan America (alla fine, anche lui ha «un appuntamento»). A scapito di scene d’azione impigrite, che poco sfruttano il potenziale metacinematografico di un villain come Mysterio, re degli effetti speciali: in sostanza, un cineasta fallimentare, che per ingannare il pubblico allestisce gigantesche proiezioni con droni e una crew obbediente, convinto che in epoca di post-verità l’importante sia far credere in qualcosa. Da qualche parte, lì sotto, c’è un’auto-metafora dell’universo Disney/Marvel e dei suoi registi lacché; ma interessa più a noi che agli autori.

I 400 colpi

MC
5
AC
6
FDM
5
SE
7
IF
6
AF
8
MG
4
FM
5
RMO
7
EMO
6
GAN
8
RS
6
FT
5
media
6.0
Spider-Man: Far from Home (2019)
Titolo originale: Spider-Man: Far from Home
Regia: Jon Watts
Genere: Supereroico - Produzione: Usa - Durata: 129'
Cast: Tom Holland, Zendaya, Marisa Tomei, Jake Gyllenhaal, Samuel L. Jackson, Jon Favreau, Jacob Batalon, Tony Revolori, Angourie Rice, Remy Hii
Sceneggiatura: Chris McKenna, Erik Sommers

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata nell’anno di Il grande freddo, Il ritorno dello Jedi e Monty Python – Il senso della vita e tutto quello che sa l’ha imparato da questi tre film. Scrive di cinema e televisione per Film Tv e  Spietati.it. È autrice della monografia Wes Anderson - Genitori, figli e altri animali edita da Bietti Heterotopia.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy