Crawl - Intrappolati di Alexandre Aja - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Simone Emiliani dice che American Hustle - L'apparenza inganna è il film da salvare oggi in TV.
Su Rai5 alle ore 21:15.

Arriva in sala Burning - L'amore brucia di Lee Chang-dong, per noi uno dei migliori film dell'edizione 2018 del Festival di Cannes. Nella sua recensione Pier Maria Bocchi lo accosta a Bong Joon-ho e a Park Chan-wook, di cui vi riproponiamo questo film invisibile realizzato insieme al fratello.

Quando Filippo Mazzarella incontrò David Lynch, qualche parola, del silenzio.

Julie Andrews, una voce leggendaria e una serie di ruoli iconici scolpiti nella storia del cinema, ha ricevuto il Leone d'oro alla carriera a Venezia76. Riproponiamo qui la locandina di Victor Victoria .

Esattamente un anno fa esordiva su Netflix l'attesa serie creata da Matt Groening. A breve sarà disponibile la seconda stagione. Possibile competere con I Simpson e Futurama ? Dobbiamo proprio farlo?

Nel 2011, in occasione dell’uscita in sala del film di Jean-Jacques Annaud Il principe del deserto , con Antonio Banderas e Tahar Rahim, avevamo voluto ripercorrere la storia del Sahara al cinema. Vi riproponiamo oggi questo percorso.

La citazione

«Scrivere è anche non parlare (Marguerite Duras)»

scelta da
Marianna Cappi

cinerama
8853
servizi
3251
cineteca
2901
opinionisti
1987
locandine
1044
serialminds
855
scanners
494
Recensione pubblicata su FilmTv 33/2019

Crawl - Intrappolati


Regia di Alexandre Aja

Voglio azzardare un’ipotesi. La colpa della miseria dell’horror statunitense contemporaneo (e mi fermo qui, a questo genere e a questa geografia) non è del mercato, non è della crisi delle idee o delle “immagini” (spauracchio sempreverde), non è delle major: è della critica, e in particolare della critica americana (la peggiore in assoluto, e se nerd ancora meglio). Perché è quest’ultima, con i suoi eterni dettati di approfondimento psicologico e sviluppo dei personaggi, ad aver rovinato nel tempo perfino l’immaginario della serie B. Crawl - Intrappolati di Alexandre Aja, uno su cui molti a suo tempo hanno fatto male a scommettere, ne è l’ennesima, impeccabile prova. È un horror “natura-contro” con un pizzico di catastrofico. È un filmucolo con un’orda di coccodrilloni che in Florida, durante un uragano di categoria 5, assedia una donna e il padre nella casa di famiglia. Varie ed eventuali sono come da protocollo, tra cui - appunto - inaccettabili parentesi di “privato” declamato con intensità comica (e flashback disgraziati). Non serve cercare ispirazioni o memorie: il copione è un tale scempio (e un’offesa per il minimo decoro richiesto) che ogni alligator movie precedente è automaticamente un capolavoro. Al confronto, insomma, Alligator di Lewis Teague sembra firmato da Samuel Fuller, mentre - chessò - Rogue di Greg McLean (recuperatelo) pare un John Huston. Se almeno Aja avesse avuto il fegato del trash alla Sharknado (come in Piranha 3D), saremmo stati a cavallo: Crawl - Intrappolati, invece, soccombe penosamente sotto la sua ipocrita verecondia.

I 400 colpi

PMB
4
Crawl - Intrappolati (2019)
Titolo originale: Crawl
Regia: Alexandre Aja
Genere: Horror - Produzione: Usa - Durata: 87'
Cast: Kaya Scodelario, Barry Pepper, Ross Anderson, Morfydd Clark, Anson Boon, Jose Palma, George Somner, Ami Metcalf, Tina Pribicevic, Srna Vasiljevic
Sceneggiatura: Michael Rasmussen, Shawn Rasmussen

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy