La fattoria dei nostri sogni di John Chester - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Sergio M. Grmek Germani dice che Sai cosa faceva Stalin alle donne? è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 03:40.

La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi è in streaming su TIMVision

Immigrati in cerca delle proprie radici nella periferia di Istanbul: in La canzone perduta il giovane regista curdo, cresciuto in Turchia, scava nella propria autobiografia per raccontare un popolo senza stato.

Park Chan-wook si prepara a coronare il sogno di una vita: rifare Il cacciatore di teste di Costa-Gavras. Nell'attesa, ripeschiamo la locandina di uno dei suoi film più famosi: Old Boy .

Dal prossimo 18 ottobre arriva la seconda stagione di The Purge . La serie creata da James DeMonaco, espansione del fortunato franchise distopico La notte del giudizio , prodotto dalla Blumhouse, torna su Amazon Prime Video, un episodio a settimana quasi in contemporanea con la messa in onda Usa. Vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

Ispirato alla storia vera di Xavier Fortin, un film di Cédric Kahn ( La noia ) inedito in Italia che ha per protagonista Mathieu Kassovitz.

La citazione

«Solo chi lascia il labirinto può essere felice, ma solo chi è felice può uscirne (Michael Ende - Lo specchio nello specchio)»

cinerama
8909
servizi
3287
cineteca
2923
opinionisti
2003
locandine
1048
serialminds
865
scanners
496
Recensione pubblicata su FilmTv 36/2019

La fattoria dei nostri sogni


Regia di John Chester

Sembra il titolo di un libro per bambini, e infatti la storia di John e Molly Chester inizia con la stessa infantile (e potenzialmente indisponente) naiveté: lui cameraman esperto in doc naturalistici, lei cuoca specializzata in cucina bio, per amore di un problematico cagnolone appena adottato decidono di mollare l’appartamentino di Santa Monica e le rispettive professioni e di mettere in piedi una fattoria, 100% naturale, sulle colline a un’ora da Los Angeles. Assoldano un guru della coltivazione biodinamica (il lato economico di tutta l’operazione è lasciato sullo sfondo) e s’imbarcano nella folle impresa non solo di vivere dei frutti della terra ma di farlo senza impiegare pesticidi o metodi intensivi né danneggiare la fauna e la flora circostanti. Ed è a questo punto che il film si trasforma, con i suoi protagonisti: battendosi con una natura «che non collabora», con una sequela d’imprevisti contro cui s’infrangono le migliori intenzioni e le più idealistiche convinzioni, John, Molly e il loro documentario trovano un’altra pelle, si scansano dalla semplice favoletta edificante per fotografare un equilibrio delicato e complesso, trovando un’efficace similitudine del macro (il pianeta) nel micro (la fattoria). Aiuta anche la sterzata stilistica: la prima parte è ricostruita a posteriori con animazioni elementari e home movie, mentre una volta giunti all’Apricot Lane Farms John sfodera l’altissima definizione delle sue camere professionali, così che, dal punto di vista dell’osservazione naturalistica, non ci sia molto da invidiare a una produzione BBC Earth. Avrà anche l’aspetto di un libro per bambini, ma non parla solo a loro.

I 400 colpi

AC
7
La fattoria dei nostri sogni (2019)
Titolo originale: The Biggest Little Farm
Regia: John Chester
Genere: Documentario - Produzione: Usa - Durata: 91'

Sceneggiatura: John Chester, Mark Monroe
Musiche: Jeff Beal
Montaggio: Amy Overbeck

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Alice Cucchetti

Nasce a Busto Arsizio, studia a Bologna, vive a Milano. I suoi genitori le hanno sempre detto di non guardare i telefilm, inevitabilmente indirizzandola verso un consumo appassionato e compulsivo di serialità televisiva. Tra gli autori storici di Serialmente.com e co-fondatrice di Mediacritica.it, ha curato la rubrica Cinetv di "Nocturno" e ha collaborato, tra gli altri, con Best Movie, Best Serial, Abbiamoleprove, Grazia.it, Osservatorio Tv. Ama le canzoni con i finali tristi, gli androidi paranoici, i paradossi temporali, i gatti e il cioccolato. Oltre che sulle pagine di Film Tv, dove cura le rubriche Serial Minds e Telepass, chiacchiera ai microfoni di "Pilota - Un podcast sui telefilm", il programma sulle serie tv di Querty.it.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy