Selfie di famiglia di Lisa Azuelos - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che Batman: Il ritorno è il film da salvare oggi in TV.
Su Italia1 alle ore 15:35.

Al Sudestival, il festival lungo un inverno che si tiene tutti i fine settimana dal 10 gennaio al 13 marzo 2020 a Monopoli (Ba), anche l'omaggio a Dino Risi nell'ambito di un "laboratorio" sulla commedia all'italiana con gli studenti, organizzato in collaborazione con Film Tv, media partner della manifestazione. Come film più rappresentativo, Mauro Gervasini ha scelto Il giovedì , che era anche il preferito dal regista milanese. Riproponiamo la locandina con il commento.

A Ghost Story di David Lowery è in streaming su PrimeVideo

Avete già scoperto le due nuove piattaforme di cui stiamo recensendo serie originali, di recente? Una di queste è StarzPlay, su cui vi suggeriamo di cercare questa commedia.

Il numero 50 di Film Tv è tutto dedicato alle donne, in uno speciale che attraversa ruoli e media diversi. Uno dei nomi femminili fondamentali per il cinema è Chantal Akerman, di cui vi riproponiamo questo inedito.

Anni '80 un po' ovunque, ma quasi sempre da un punto di vista maschile. E le icone femminili? Una riflessione di Marianna Cappi.

La citazione

«We want our film to be beautiful, not realistic.»

cinerama
9011
servizi
3381
cineteca
2969
opinionisti
2046
locandine
1056
serialminds
883
scanners
500
Recensione pubblicata su FilmTv 38/2019

Selfie di famiglia


Regia di Lisa Azuelos

Se il selfie è il dispositivo principe dell’autofiction, dell’elaborazione immediata e standardizzata di un’immagine di sé da dare in pasto al mondo, quello famigliare di Héloïse è il simulacro crepato di un’unità affettiva che va scomponendosi: per il divorzio, per i figli che si innamorano e che se ne vanno di casa. Il film è, a sua volta, il selfie di Lisa Azuelos, che rimette in scena il suo ruolo materno senza darsi troppo pensiero nel celare gli affondi autobiografici e le telefonatissime corrispondenze con la sua carriera genitoriale. E forse è anche una seduta di autoterapia per borghesi annoiate, perché tra le pagine di una vita squinternata e bobo si leggono righe di piena autoassoluzione (“mamma, sei grande, ma adesso è il momento che pensi un po’ a te”). A conferma che persino nel XV arrondissement si soffre della sindrome del nido vuoto, anche se si è state madri sregolate e bohémien. Il terzo stato di Azuelos è lo specchio riflesso delle doppie vite di Assayas, una da borghesi nevrotiche e l’altra da intellettuali on demand (si tira in ballo persino Godard!), inebetiti dalla vertigine del proprio privatissimo tourbillon de la vie. La tecnologia non è altro che un nuovo contenitore di memoria extracorporea in cui stoccare l’immagine idealizzata del proprio passato, fatto di flou e colori pastello, studiatamente sbavato di finte trasgressioni e schermaglie posticce. Il selfie non ammette contraddittorio, dialettica, cortocircuito: c’è posto per un unico one woman show, vivificato dalle imprecazioni isteriche di Sandrine Kiberlain, dai suoi goffi abbracci e dagli squarci di amore improvviso.

Selfie di famiglia (2019)
Titolo originale: Mon bébé
Regia: Lisa Azuelos
Genere: Commedia drammatica - Produzione: Francia - Durata: 85'
Cast: Sandrine Kiberlain, Thaïs Alessandrin, Victor Belmondo, Mickaël Lumière, Camille Claris, Kyan Khojandi, Arnaud Valois, Patrick Chesnais, Yvan Attal, Mila Ayache
Sceneggiatura: Lisa Azuelos

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy