Pepe Mujica - Una vita suprema di Emir Kusturica - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Francesco Foschini dice che Jane Eyre è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 17:00.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Ognuno prende i limiti del suo campo visivo per i confini del mondo. (Arthur Schopenhauer)»

scelta da
Simone Arcagni

cinerama
9277
servizi
3734
cineteca
3168
opinionisti
2183
locandine
1086
serialminds
993
scanners
511
Recensione pubblicata su FilmTv 41/2019

Pepe Mujica - Una vita suprema


Regia di Emir Kusturica

Un maggiolino color azzurro cielo issato su un camioncino percorre le strade di Montevideo in un buffo carosello tra palme al vento. Sembra una commedia disneyana, invece è il viaggio festoso della Volkswagen, in formato cartone, di Pepe Mujica, presidente dell’Uruguay al suo ultimo giorno in carica. Kusturica alterna schegge di materiale d’archivio all’intervista con Mujica nella sua fattoria, in periferia, davanti a una tazza di mate. Il film (fuori concorso a Venezia 2018) è un affettuoso omaggio all’ex tupamaro che il regime militare, dopo il colpo di stato del 1973, arrestò insieme ad altri otto compagni del Movimiento de libération national con l’intenzione di farli impazzire, sotterrati in un buco senza luce. Dall’isolamento uscì un politico-poeta, un eccentrico filosofo che non corrisponde affatto al personaggio strambo e folkloristico dipinto dai media. Kusturica lo inquadra con la luce giusta, limpida e sfolgorante, ed ecco Mujica coltivatore di fiori, umorista capace di “rammendare” le casette diroccate dei poveri, visionario che medita di portare l’acqua dei ghiacci dell’Artico sciolti dal riscaldamento globale fino nel Sahara. «Si può fare», dice. Il presidente immagina fantasmagorie di mondi futuri e insegna agli studenti come piantare i semi (è stato ministro dell’agricoltura). Scherza Mujica, e Kusturica ne libera lo spirito penetrante in cerca di un’utopia concreta. Il capitalismo, sostiene, è qualcosa che spreca energie, brucia piaceri. Il film-intervista intreccia le pagine della biografia Una pecora nera al potere, protagonista anche la compagna Lucia Topolansky, ora vicepresidente accanto a Tabaré Vazquez.

I 400 colpi

PA
6
MC
7
FDM
7
SE
4
FM
6
RMO
6
RS
7
media
6.1
Pepe Mujica - Una vita suprema (2018)
Titolo originale: El Pepe, una vida suprema
Regia: Emir Kusturica
Genere: Documentario - Produzione: Argentina/Uruguay/Serbia - Durata: 74'

Montaggio: Svetolik Zajc
Fotografia: Leonardo Hermo

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Mariuccia Ciotta

Mariuccia Ciotta, giornalista e critico cinematografico, autrice di programmi radio-televisivi, ha scritto saggi e libri su autori e generi. Tra le sue pubblicazioni: Walt Disney – Prima stella a sinistra (Bompiani), Da Hollywood a Cartoonia (manifestolibri), Un marziano in tv (Rai/Eri), Rockpolitik (Bompiani), il Ciotta-Silvestri - Cinema (Einaudi), Il film del secolo (Bompiani). Ha diretto il quotidiano il manifesto.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy