Maleficent: Signora del male di Joachim Rønning - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Donnie Darko è il film da salvare oggi in TV.
Su Rai4 alle ore 01:15.

Tom à la ferme di Xavier Dolan è in streaming su PrimeVideo

Uncut Gems è tra i dieci migliori film invisibili dell'anno e ha ottenuto svariati premi anche se è stato escluso dalla corsa agli Oscar 2020. Sarà disponibile dal 31 gennaio su Netflix, ma intanto recuperiamo un altro invisibile dei fratelli Safdie, con la recensione di Ilaria Feole.

Cominciano i festeggiamenti per i cent'anni di Federico Fellini. Prossimamente sulla rivista, qui con una locandina di Emanuela Martini.

Non tutti i collaboratori di FilmTv sono entusiasti di Watchmen .

The New Pope arriva su Sky Atlantic il 10 gennaio, come anticipato nel n° 53. È il seguito, sempre di Paolo Sorrentino, di The Young Pope, di cui vi riproponiamo qui la recensione.

La citazione

«All work and no play makes Jack a dull boy»

cinerama
9052
servizi
3417
cineteca
2996
opinionisti
2067
locandine
1061
serialminds
889
scanners
502
Recensione pubblicata su FilmTv 43/2019

Maleficent: Signora del male


Regia di Joachim Rønning

Ormai nemmeno il regno delle fiabe scampa alle fake news. Ed ecco che Malefica, nonostante la riabilitazione avvenuta nel primo - molto remunerativo - capitolo, è ancora Signora del male: gli umani continuano a essere terrorizzati da lei e dalle bizzarre creature della Brughiera. L’equilibrio precipita quando la sua figlioccia Aurora decide di sposare l’inutile principe Filippo, e machiavellici piani di guerra che sfruttano le paure del popolo si mettono in moto. Uno dei primi remake live action Disney (col senno di poi, anche uno dei pochi baciati da una qualche forma d’inventiva), nel 2014 Maleficent incassò sorprendentemente più di 750 milioni di dollari, un risultato troppo allettante per non richiamare Angelina Jolie sotto il mantello nero di un colpo di casting praticamente perfetto. Affiancata da una Fanning ormai affermata, e da una Pfeiffer in grado di mangiarsi in un boccone qualsiasi collega di set, in quest’automatico capitolo 2 Malefica, persa ogni ombra di cattiveria, spalanca le ali e allarga il mondo fantasy in cui la sua vicenda è stata ri-ambientata. Servendo un intreccio canonico, appunto, del genere fantastico molto più che del fiabesco, tra intrighi di palazzo, complotti magici, allegorie geopolitiche e lunghe sequenze di battaglia con scialo di iper dettagliata computer grafica. Più coerente del film precedente, ma anche molto meno interessante, scivola funzionale nelle sue due ore di blando intrattenimento, tra un’improvvisa bella intuizione visiva (il Nido), generici fondali alla Signore degli anelli, facili e sacrosante metafore della contemporaneità e parecchi buoni sentimenti. Come da copione.

I 400 colpi

PA
7
AC
5
FM
5
RMO
5
EMO
6
media
5.6
Maleficent: Signora del male (2019)
Titolo originale: Maleficent: Mistress of Evil
Regia: Joachim Rønning
Genere: Fantasy - Produzione: Usa/Gb - Durata: 118'
Cast: Angelina Jolie, Elle Fanning, Michelle Pfeiffer, Harris Dickinson, Sam Riley, Chiwetel Ejiofor, Ed Skrein, Robert Lindsay, David Gyasi, Jenn Murray
Sceneggiatura: Micah Fitzerman-Blue, Noah Harpster, Linda Woolverton

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Alice Cucchetti

Nasce a Busto Arsizio, studia a Bologna, vive a Milano. I suoi genitori le hanno sempre detto di non guardare i telefilm, inevitabilmente indirizzandola verso un consumo appassionato e compulsivo di serialità televisiva. Tra gli autori storici di Serialmente.com e co-fondatrice di Mediacritica.it, ha curato la rubrica Cinetv di "Nocturno" e ha collaborato, tra gli altri, con Best Movie, Best Serial, Abbiamoleprove, Grazia.it, Osservatorio Tv. Ama le canzoni con i finali tristi, gli androidi paranoici, i paradossi temporali, i gatti e il cioccolato. Oltre che sulle pagine di Film Tv, dove cura le rubriche Serial Minds e Telepass, chiacchiera ai microfoni di "Pilota - Un podcast sui telefilm", il programma sulle serie tv di Querty.it.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy