Fractured di Brad Anderson - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Lo scapolo è il film da salvare oggi in TV.
Su Rete4 alle ore 04:45.

Nello stesso giorno, il 12 aprile, partono negli Usa la terza stagione di Killing Eve e la prima della nuova serie in cui è coinvolta Phoebe Waller-Bridge: Run . Quando arriveranno da noi? Nell'attesa, riproponiamo la recensione della seconda stagione della serie incentrata sul rapporto di odio-amore tra Villanelle e Eve Polastri.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

Un ricordo di Emir Kusturica e di un equivoco lungo un festival e oltre.

La citazione

«sarà mica la maniera di lavorare… non si lavora così dai… ogni lavoro anche il più banale necessita di un minimo di regia»

scelta da
Andrea Bellavita

cinerama
9170
servizi
3566
cineteca
3066
opinionisti
2121
locandine
1073
serialminds
927
scanners
505
Recensione pubblicata su FilmTv 43/2019

Fractured


Regia di Brad Anderson

Alzi la mano chi, ai tempi di Session 9 (2001), non esultò dando già per scontata la nascita di un nuovo autore horror. Posso alzare la mia? Mezza promessa mai effettivamente mantenuta, Brad Anderson ha via via perso per strada anche il più minuscolo interesse, rivelandosi per quello che è sempre stato (sì, L’uomo senza sonno compreso): un impaginatore e un compilatore senza qualità. Fractured ha un intreccio da telefilm di Alfred Hitchcock presenta, uno sviluppo da straight-to-video metà anni 90 e una confezione cupa e cheap da Netflix. Solo che i telefilm sponsorizzati da Hitchcock duravano mezz’oretta ed erano (spesso) dei morality play folgoranti, e gli straight-to-video potevano almeno lavorare di trucidume o di sangue o di sesso con discreto estro; quanto a Netflix, vabbè. E poi un film tutto addosso a Sam Worthington, pupazzo piacente ma insulso e inetto, che qui mugugna e frigna e dà di matto e mugugna ancora, e infine fa gli occhiacci da psicopatico, è destinato al fallimento a priori. Sam, tormentato e sempre occupato di esibire che sta recitando, è Ray, papà di famiglia che si reca con la moglie al pronto soccorso perché la figlia è caduta: ma il giorno dopo non c’è traccia né della bambina, né della consorte. È lui che è sbarellato o c’è un non meglio specificato complotto? Cos’è, una riflessione sulla virilità? Sul ruolo di colui che porta a casa la pagnotta? Sulla famiglia mononucleare? Sulla difficoltà dell’individuo contemporaneo ad affrontare la realtà, gli affetti e, in generale, il mondo? Ce ne frega qualcosa? Unica buona nota (ehm): la musica di Anton Sanko, che ricorda qua e là il genio di Michael Small.

I 400 colpi

PMB
4
IF
4
GS
4
media
4.0
Fractured (2019)
Titolo originale: Fractured
Regia: Brad Anderson
Genere: Thriller - Produzione: Usa - Durata: 99'
Cast: Sam Worthington, Lily Rabe, Lucy Capri, Adjoa Andoh, Lauren Cochrane, Shane Dean, Chris Sigurdson, Stephen Tobolowsky, Chad Bruce, Gabriel Daniels
Sceneggiatura: Alan B. McElroy

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Fractured» streaming (n° 44/2019)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy