Il drago di Romagna di Gerardo Lamattina - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Emanuelle: Perché violenza alle donne? è il film da salvare oggi in TV.
Su Rete4 alle ore 03:00.

Il 3 aprile arriva su Netflix la quarta stagione della serie spagnola di successo. Dove eravamo rimasti?

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

Un ricordo di Emir Kusturica e di un equivoco lungo un festival e oltre.

La citazione

«Il banco di prova di un'intelligenza di prim'ordine è la capacità di tenere due idee opposte in mente nello stesso tempo e, insieme, di conservare la capacità di funzionare (Francis Scott Fitzgerald)»

scelta da
Emanuela Martini

cinerama
9157
servizi
3539
cineteca
3050
opinionisti
2111
locandine
1071
serialminds
918
scanners
504
Recensione pubblicata su FilmTv 03/2020

Il drago di Romagna


Regia di Gerardo Lamattina

«Il primo film sul gioco del mahjong in Italia», dice la scritta iniziale. Girato a Ravenna, dove il gioco da tavola cinese è diffuso anche presso gli italiani, il film segue una traccia di finzione (una signora di mezza età alle prese con una madre fanatica del mahjong) per illustrare con sguardo documentaristico l’inaspettata passione di un popolo per una pratica ludica complessa, a tratti ossessiva, simbolo di un mondo lontano e di una contaminazione culturale ricchissima. Tono e stile sono da cinema regionalista, la voce fuori campo della narratrice un guazzabuglio di luoghi comuni sulla Romagna, ma scoprire che il mahjong ha una storia di radicamento così lunga anche in Italia (manuali di regole del primo Novecento, variazioni del gioco, tradizioni familiari) è una sorpresa. Se non altro s’impara qualcosa. 

I 400 colpi

MM
5
Il drago di Romagna (2019)
Titolo originale: -
Regia: Gerardo Lamattina
Genere: Docufiction - Produzione: Italia/Cina - Durata: 70'

Sceneggiatura: Gerardo Lamattina, Federica Cervellini, Chi Hai

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Roberto Manassero

Roberto Manassero lavora come selezionatore al Torino Film Festival, è capo-redattore del sito www.cineforum.it e collaboratore delle riviste Film Tv e Doppiozero. Ha scritto un libro su P.T. Anderson, uno su Hitchcock e uno sul melodramma hollywoodiano. Tra i curatori del programma del Circolo dei lettori di Novara, tiene lezioni di cinema in scuole, musei e associazioni cultura.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy