Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley... di Cathy Yan - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Hollywood Ending è il film da salvare oggi in TV.
Su Premium Cinema 2 alle ore 21:15.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Un ingenuo e stupido film americano può insegnarci qualcosa “per mezzo” della sua scempiaggine. Ma non ho imparato mai niente da uno scaltrito film inglese. (Ludwig Wittgenstein)»

cinerama
9277
servizi
3734
cineteca
3168
opinionisti
2183
locandine
1086
serialminds
993
scanners
511
Recensione pubblicata su FilmTv 06/2020

Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn


Regia di Cathy Yan

Nonostante esista nello stesso mondo DC Comics di Batman e Superman, l’origine di Harley Quinn non è nelle pagine di un fumetto, ma in una serie animata, la splendida Batman di Bruce Timm e Paul Dini, dove apparve nel 1992. E a un cartone animato assomiglia la versione live action che si è cucita addosso Margot Robbie, unica nota positiva del precedente e disastroso Suicide Squad, e qui protagonista assoluta, nonostante anche questo sequel/spinoff porti il titolo di un team supereroico (al femminile, “attivo” dal 1996). L’espressività sorprendentemente malleabile di Robbie, la sua energia maniaca vagamente alla Looney Tunes, l’ausilio sottolineato di armi e costumi variopinti, la fotografia contrastata e zuccherosa di Matthew Libatique, gli inseguimenti accelerati e ancor più i combattimenti (coreografati dal Chad Stahelski di John Wick) a base d’arti disarticolati, ralenti stilosi e musica trascinante, ma senza una sola goccia di sangue: tutto concorre alla sensazione di scapicollarsi dentro un cartoon iperattivo e sotto acido. Mollata dal Joker e dunque priva della sua protezione, Harley si trova alle calcagna una lunga lista di gente intenzionata a farla fuori: per salvarsi dal più pericoloso dei suoi inseguitori (un Ewan McGregor prevedibilmente gigione) accetta di recuperare un diamante e incrocia le strade di una poliziotta, una vendicatrice, una ladruncola e una potenziale supereroina. Tra ispirazioni disparate (da Kill Bill a Shane Black), una trama pretestuosa, performance esagerate, flashback, flashforward e troppi finali, c’è un solo modo di godervi un beverone ipercalorico e ipoproteico: deve piacervi il gusto.

I 400 colpi

PA
4
AC
6
AF
4
FM
1
RMO
3
media
3.6
Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn (2020)
Titolo originale: Birds of Prey: And the Fantabulous Emancipation of One Harley Quinn
Regia: Cathy Yan
Genere: Commedia/Azione - Produzione: Usa - Durata: 149'
Cast: Margot Robbie, Mary Elizabeth Winstead, Ewan McGregor, Rosie Perez, Jurnee Smollett-Bell, Ella Jay Basco, Chris Messina, Ali Wong, David Ury, Sara Montez
Sceneggiatura: Christina Hodson

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Alice Cucchetti

Nasce a Busto Arsizio, studia a Bologna, vive a Milano. I suoi genitori le hanno sempre detto di non guardare i telefilm, inevitabilmente indirizzandola verso un consumo appassionato e compulsivo di serialità televisiva. Tra gli autori storici di Serialmente.com e co-fondatrice di Mediacritica.it, ha curato la rubrica Cinetv di "Nocturno" e ha collaborato, tra gli altri, con Best Movie, Best Serial, Abbiamoleprove, Grazia.it, Osservatorio Tv. Ama le canzoni con i finali tristi, gli androidi paranoici, i paradossi temporali, i gatti e il cioccolato. Oltre che sulle pagine di Film Tv, dove cura le rubriche Serial Minds e Telepass, chiacchiera ai microfoni di "Pilota - Un podcast sui telefilm", il programma sulle serie tv di Querty.it.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy