Nessun nome nei titoli di coda di Simone Amendola - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Stregata dalla luna è il film da salvare oggi in TV.
Su Sky Romance alle ore 21:00.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Il cinema è come un uomo a cavallo che arriva in una cittadina del West, e noi non sappiamo niente di lui. (Jean-Claude Carrière)»

scelta da
Marianna Cappi

cinerama
9277
servizi
3733
cineteca
3168
opinionisti
2183
locandine
1086
serialminds
993
scanners
511
Recensione pubblicata su FilmTv 10/2020

Nessun nome nei titoli di coda


Regia di Simone Amendola

Inizia e finisce tra le “pizze”, pellicole di pagine gloriose della storia di cinecittà, il documentario di Simone Amendola. E in tutte quelle pizze, benché mai nei titoli di coda, figura Antonio Spoletini. Storia di una comparsa, anzi di una famiglia di comparse, divenuti poi reclutatori professionali di figuranti, applicando un metodo pacato e infallibile che abbiamo il privilegio di poter osservare. Accanto alla vita quotidiana di Spoletini scorrono i rimandi a quel mondo del cinema che l’ha invasa, seppur preservando l’orgogliosa ordinarietà di un uomo comune («Sto con la gente mia»): Marcello Fonte, da lui scoperto, Avati, Meirelles e le immagini di repertorio, ancora toccanti, del funerale di Federico Fellini attraversano, sfiorano, a tratti si strusciano con la tranquilla esistenza di Antonio Spoletini, re senza nome di Cinecittà.

I 400 colpi

ES
6
Nessun nome nei titoli di coda (2020)
Titolo originale: -
Regia: Simone Amendola
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 83'

Sceneggiatura: Simone Amendola, Paolo Licata, Catena Fiorello
Montaggio: Annalisa Forgione
Fotografia: Simone Amendola, Eugenio Cinti Luciani

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Emanuele Sacchi

Nato nella città delle due discoteche e 106 farmacie, presto smarrito nei meandri del rock e del cinematografo. È ingegnere informatico, benché si finga pensatore umanista. Giornalista pubblicista, critico cinematografico e musicale, collabora con FilmTv, MYmovies.itRumore, Filmidee, Asiaexpress ed è direttore della testata web Hong Kong Express (www.hkx.it). È autore di 50x35mm - Soundtrack Rumorose (Homework, 2016), con Stefano Locati di Il nuovo cinema di Hong Kong - Voci e sguardi oltre l'handover (Bietti, 2014) e con Francesca Monti di Richard Linklater - La deriva del sogno americano (Bietti, 2017). Film: Apocalypse Now (ma non Redux). Album: Forever Changes dei Love (anche per il titolo).

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy