The Beach Bum di Harmony Korine - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Stregata dalla luna è il film da salvare oggi in TV.
Su Sky Romance alle ore 21:00.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«We want our film to be beautiful, not realistic.»

cinerama
9277
servizi
3733
cineteca
3168
opinionisti
2183
locandine
1086
serialminds
993
scanners
511
Recensione pubblicata su FilmTv 13/2020

The Beach Bum


Regia di Harmony Korine

Su Film Tv n. 12/2020 Roberto Manassero, parlando di Eduard Limonov, ricorda come lo scrittore sognasse la rivoluzione dei falliti, immaginandosi «alla testa di un movimento di rivalsa per chi si sarebbe sempre considerato oppositore di tutto». Teniamo viva questa suggestione, ma stravolgiamo l’immaginario di riferimento: non più la grigia severità sovietica (all’apparenza inflessibile, inattaccabile e irricattabile, un mondo di gente silenziosa, triste e implosa), ma il suo esatto contrario, ovvero la Florida delle feste e dei bivacchi infiniti, un fluorescente Paese di Bengodi, patinatissimo e pop, e avremo Moondog, il protagonista di The Beach Bum. Poeta maudit che, abbindolato dalle proprie visoni (perlopiù etiliche e lisergiche), ulula i suoi versi alla luna. Moondog è un seducente eroe del nulla, un eroe-bambino americano, direbbe Wystan Hugh Auden, un Huckleberry Finn, «un Nobile Selvaggio, un anarchico», la cui superiorità, anche rispetto alla stessa corte dei miracoli di cui si attornia, consiste nell’essere libero dai modi di pensare e di agire convenzionali. Messo alle strette dal testamento dalla defunta moglie, che lo costringe a portare a termine la scrittura dell’ultimo libro, una volta conquistata la sua parte d’eredità sceglie deliberatamente di dilapidarla in un orgiastico baccanale. Harmony Korine riparte dal catalogo di paramenti e orpelli compilato ai tempi di Spring Breakers; questa volta, però, non racconta più il lato ferino e brutale che cova al di sotto del superficialmente innocuo, preferendo pedinare un personaggio che rappresenta un’anomala eccedenza anche per quello stesso universo di sperpero.

I 400 colpi

PMB
8
SE
8
IF
7
MM
7
FM
6
RMO
6
GAN
8
LP
7
GS
7
RS
8
media
7.0
The Beach Bum (2019)
Titolo originale: The Beach Bum
Regia: Harmony Korine
Genere: Commedia - Produzione: Svizzera/Gb/Francia/Usa - Durata: 95'
Cast: Matthew McConaughey, Snoop Dogg, Isla Fisher, Jimmy Buffett, Zac Efron, Jonah Hill, Martin Lawrence
Sceneggiatura: Harmony Korine

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Articoli consigliati


The Beach Bum» Scanners (n° 33/2019)

Matteo Marelli

Nota biografica in forma di plagio (Io copio talmente tanto che neppure più me ne accorgo):
pensierino della sera:
«Il critico non fa il cinema, ci va. La sua grandezza – non il suo limite – è questa: teniamocela stretta»
buon proposito del mattino:
«Il critico se vuole uscire dalla marginalità deve inventarsi nuovi modi di scrivere, parlare, far passare il cinema, il pensiero che il cinema mette ancora in forma»

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy