Buio di Emanuela Rossi - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Stregata dalla luna è il film da salvare oggi in TV.
Su Sky Romance alle ore 21:00.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Alice Harford: I do love you and you know there is something very important we need to do as soon as possible. - Dr. Bill Harford: What's that? - Alice Harford: Fuck.»

scelta da
Fabrizio Tassi

cinerama
9277
servizi
3733
cineteca
3168
opinionisti
2183
locandine
1086
serialminds
993
scanners
511
Recensione pubblicata su FilmTv 19/2020

Buio


Regia di Emanuela Rossi

Tre sorelle di età diverse, dall’adolescenza alla prima infanzia, vivono recluse in una grande casa. Fuori il mondo è finito e per passare il tempo le ragazze inscenano situazioni della vecchia esistenza - viaggi, picnic, balletti - accettando la reclusione a cui le costringe il padre, unico della famiglia a uscire per procacciare cibo. Naturalmente la verità è un’altra, e la più grande delle sorelle dovrà liberarsi fisicamente e simbolicamente del padre autoritario. Sarebbe facile scrivere che Buio è un film profetico: in realtà, il cinema contemporaneo immagina da anni la distopia che stiamo in parte vivendo, qui imbevuta di neofemminismo. È piuttosto un film da riporto, che accatasta riferimenti (Hitchcock, Bergman, Lanthimos, teen movie) senza mai creare un proprio immaginario.

I 400 colpi

PMB
5
SE
4
MG
6
RM
4
MM
6
EM
6
LP
4
media
4.9
Buio (2019)
Titolo originale: -
Regia: Emanuela Rossi
Genere: Thriller - Produzione: Italia - Durata: 98'
Cast: Denise Tantucci, Valerio Binasco, Gaia Bocci, Olimpia Tosatto, Rebecca Caria, Giulia Falsone, Anna Filosa, Francesco Genovese, Elettra Dallimore Mallaby, Fulvia Roggero
Sceneggiatura: Claudio Corbucci, Emanuela Rossi

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Roberto Manassero

Roberto Manassero lavora come selezionatore al Torino Film Festival, è capo-redattore del sito www.cineforum.it e collaboratore delle riviste Film Tv e Doppiozero. Ha scritto un libro su P.T. Anderson, uno su Hitchcock e uno sul melodramma hollywoodiano. Tra i curatori del programma del Circolo dei lettori di Novara, tiene lezioni di cinema in scuole, musei e associazioni cultura.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy