L'altra metà di Alice Wu - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Sergio M. Grmek Germani dice che Gli amori di Astrea e Celadon è il film da salvare oggi in TV.
Su Rai3 alle ore 01:25.

La Berlinale conferma: il suo fondatore è stato un consigliere nazista

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Solo chi lascia il labirinto può essere felice, ma solo chi è felice può uscirne (Michael Ende - Lo specchio nello specchio)»

cinerama
9490
servizi
3958
cineteca
3269
opinionisti
2239
locandine
1101
serialminds
1041
scanners
516
Recensione pubblicata su FilmTv 22/2020

L'altra metà


Regia di Alice Wu

Non è solo un racconto di formazione. L’altra metà, titolo che arriva da una storia narrata nel Simposio da Platone, citato in apertura, è soprattutto un intimo diario sentimentale. Qui emergono tutte le passioni letterarie e cinematografiche di Alice Wu, da Quel che resta del giorno di Ishiguro a Il cielo sopra Berlino di Wenders passando anche per Casablanca e Luci della città. Ellie è una timida e brillante studentessa che, in cambio di soldi, scrive lettere d’amore, come Cyrano de Bergerac, per conto del coetaneo Paul indirizzate ad Aster, una delle ragazze più belle della scuola. Dopo che l’ha conosciuta, anche Ellie ne è attratta. Forse il film è un po’ troppo esibito nei suoi riferimenti, ma è anche spontaneo e complice con i suoi personaggi, attento a mostrare la persistente inquietudine dei tre protagonisti ma anche i loro frammenti di gioia. Realizzato a 16 anni di distanza dal primo lungometraggio Saving Face, L’altra metà è, contemporaneamente, un film troppo pensato e un’opera che ha il merito di non essere verbosa nei dialoghi e che riesce a raccontare una storia d’amicizia e di desiderio con un misto di timidezza e pudore. La cineasta dialoga spesso attraverso i dettagli, come lo sguardo tra Ellie e Aster nello specchio del bagno della scuola, o situazioni che si ripetono, come il campo lungo in cui Paul corre dietro alla bici della protagonista. Come in Saving Face, porta a galla silenziosamente le tracce del passato e coglie con grazia l’inquietudine, le insicurezze e l’euforia. Una cena impacciata, un bacio rubato. Sullo sfondo di una provincia che assume una dimensione domestica come North Bath in La vita a modo mio di Benton.

I 400 colpi

SE
7
L'altra metà (2020)
Titolo originale: The Half of It
Regia: Alice Wu
Genere: Commedia - Produzione: Usa - Durata: 104'
Cast: Leah Lewis, Daniel Diemer, Alexxis Lemire, Wolfgang Novogratz, Collin Chou, Becky Ann Baker, Enrique Murciano, Catherine Curtin, MacIntyre Dixon, Alec Tincher
Sceneggiatura: Alice Wu

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Simone Emiliani

Direttore artistico di Valdarno Cinema Fedic, collabora con Sentieri Selvaggi, Film Tv, Cineforum e Filmcritica. Tra le varie pubblicazioni, i volumi Walter Hill (scritto con Mauro Gervasini, ed. Falsopiano), Dustin Hoffman (ed. Gremese) e Fughe da Hollywood, scritto con Carlo Altinier (ed. Le Mani).

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy