Wasp Network di Olivier Assayas - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Dario Stefanoni dice che La scimitarra del saraceno è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 06:30.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Un ingenuo e stupido film americano può insegnarci qualcosa “per mezzo” della sua scempiaggine. Ma non ho imparato mai niente da uno scaltrito film inglese. (Ludwig Wittgenstein)»

cinerama
9311
servizi
3784
cineteca
3199
opinionisti
2198
locandine
1090
serialminds
1009
scanners
513
Recensione pubblicata su FilmTv 25/2020

Wasp Network


Regia di Olivier Assayas

Sono passati dieci anni da Carlos, miniserie sul mercenario marxista e filo-islamico Ilich Ramírez Sánchez: un pedinamento tra attacchi terroristici, riflessi geopolitici, strategie doppiogiochiste, nel caldo della Guerra fredda. Wasp Network ritorna a Édgar Ramírez e al film di spionaggio. Normale che sia un falso movimento: Assayas è sempre lo stesso, comunque concentrato sui flussi informativi, dedito all’impossibilità di coniugare differenti prospettive sugli eventi, interessato al thrilling del sapere, alla differenza di conoscenze tra personaggi e spettatore. Personal Shopper e Il gioco delle coppie sono prossimi a Demonlover e Boarding Gate, forme lontane, dislocate in un contesto fluido e global anche per ciò che riguarda la mappa dei generi cinematografici, di un’unica questione fondamentale: il dramma dell’informazione. Così semplificando e comprimendo in due ore una storia vera e complicatissima (documentata da The Last Soldiers of the Cold War: The Story of the Cuban Five di Fernando Morais) di cubani che fingono di disertare per infiltrarsi nei gruppi anticastristi di Miami, esplode la prospettiva di un film che è una rete soffocante di punti, uniti a rotta di collo, un continuo sciogliere nodi di trama che cancella ogni possibile sviluppo psicologico, e che porta lo spettatore di fronte a una superficie enigmatica, opaca, in cui la posizione dello sguardo (anche morale, tramite il controcanto femminile) dello spettatore è sempre messa in discussione, in esercizio. E se il film non trova non l’equilibrio (quello non importa), ma la grazia di tutto l’Assayas precedente, resta comunque preziosa la sua critica, la sua didattica della visione.

I 400 colpi

PA
4
PMB
4
FDM
6
SE
5
IF
5
RM
5
MM
6
FM
4
RMO
6
GAN
6
LP
6
GS
6
RS
7
FT
5
media
5.4
Wasp Network (2019)
Titolo originale: Wasp Network
Regia: Olivier Assayas
Genere: Thriller - Produzione: Francia/Brasile/Spagna/ Belgio - Durata: 123'
Cast: Ana de Armas, Edgar Ramírez, Penélope Cruz, Wagner Moura, Gael García Bernal, Harlys Becerra, Leonardo Sbaraglia
Sceneggiatura: Olivier Assayas

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Articoli consigliati


Wasp Network» Cinerama (n° V0/2019)
Cuba Libre - Intervista a Olivier...» Interviste (n° 25/2020)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy