Dimmi chi sono di Sergio Basso - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che eXistenZ è il film da salvare oggi in TV.
Su Sky Cinema Suspense alle ore 22:45.

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Un colpo solo (Michael Cimino - Il cacciatore)»

cinerama
9406
servizi
3881
cineteca
3235
opinionisti
2218
locandine
1096
serialminds
1027
scanners
514
Recensione pubblicata su FilmTv 26/2020

Dimmi chi sono


Regia di Sergio Basso

“Documentario musical”: più che una definizione, un ossimoro. Come si può dar forma a un film che punta a far coesistere due idee di cinema inconciliabili (da un lato l’esaltazione dell’artificio, dall’altro la totale aderenza al reale)? È quel che prova a fare Basso per raccontare in maniera inedita una storia che dura dal 1990 e che la comunità internazionale non ha mai voluto ascoltare: quella di una minoranza del Bhutan costretta all’esilio in Nepal, un mondo residuale che convive con la minaccia della distruzione e con il bisogno di salvezza a essa congiunto. Il buon proposito del regista non trova però riscontro nei fatti: Dimmi chi sono non riesce mai ad amalgamare con fluidità i due registri e alla fine ciò che rimane è un doc poco innovativo, assoggettato alla funzione didascalica.

Dimmi chi sono (2019)
Titolo originale: -
Regia: Sergio Basso
Genere: Documentario/Musicale - Produzione: Italia - Durata: 90'

Musiche: Pivio & Aldo De Scalzi
Montaggio: Eric Schefter
Fotografia: Rabin Acharya

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Matteo Marelli

Nota biografica in forma di plagio (Io copio talmente tanto che neppure più me ne accorgo):
pensierino della sera:
«Il critico non fa il cinema, ci va. La sua grandezza – non il suo limite – è questa: teniamocela stretta»
buon proposito del mattino:
«Il critico se vuole uscire dalla marginalità deve inventarsi nuovi modi di scrivere, parlare, far passare il cinema, il pensiero che il cinema mette ancora in forma»

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy