The Dead and the Others di João Salaviza, Renée Nader Messora - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che eXistenZ è il film da salvare oggi in TV.
Su Sky Cinema Suspense alle ore 22:45.

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Tutti i luoghi che ho visto, che ho visitato ora so ne sono certo: non ci sono mai stato. (Giorgio Caproni - Esperienza)»

scelta da
Pedro Armocida

cinerama
9406
servizi
3881
cineteca
3235
opinionisti
2218
locandine
1096
serialminds
1027
scanners
514
Recensione pubblicata su FilmTv 26/2020

The Dead and the Others


Regia di João Salaviza, Renée Nader Messora

La pioggia canta nel villaggio dei morti, dice il titolo originale: loro, i morti, aspettano di essere trasportati altrove dalle preghiere di chi è rimasto in vita; gli altri, i vivi, devono pregare per completare un ciclo rituale che da millenni regge le comunità indigene del Brasile (in questi caso i Krahô, situati nel nord), oggi tristemente al centro delle cronache per lo sterminio causato dal COVID-19. Spezzare quel ciclo significa distruggere una tradizione, un’identità collettiva, ma preservarlo rappresenta per il giovane protagonista Ihjãc una missione forse troppo grande. Ihjãc ha da poco perso il padre, ne ha pianto le spoglie nei modi prescritti, ma dall’acqua di una cascata il genitore lo chiama, lo invita a non smettere di pregare, a portare a termine il suo compito. Ihjãc sente gravare il destino di futuro sciamano, colui che parla coi morti, e fugge dalla foresta verso la città. Per la medicina tradizionale ha un esaurimento nervoso, ma per la sua cultura è in conflitto con se stesso e i propri antenati: il senso del film del portoghese João Salaviza e della brasiliana Renée Nader Messora, entrambi profondi conoscitori delle popolazioni indigene ma non per questo liberi dallo sguardo meravigliato del cinema etnografico, sta proprio nell’impossibilità di un dialogo fra mondi: il loro, quello degli indigeni, e il nostro, quello di chi li osserva e non li può capire. Loro sono i morti, noi gli altri, e mai come oggi questa distinzione risalta nella sua drammatica evidenza. Tutto il resto - il documentario che si fa finzione, la ciclicità del racconto che riproduce la ciclicità dei riti funebri - è semplice messa in scena.

The Dead and the Others (2018)
Titolo originale: Chuva e cantoria na aldeia dos mortos
Regia: João Salaviza, Renée Nader Messora
Genere: Drammatico - Produzione: Portogallo/Brasile - Durata: 114'
Cast: Henrique Ihjãc Krahô, Raene Kôtô Krahô, Osmar Kwycaké Krahô
Sceneggiatura: João Salaviza, Renée Nader Messora

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Roberto Manassero

Roberto Manassero lavora come selezionatore al Torino Film Festival, è capo-redattore del sito www.cineforum.it e collaboratore delle riviste Film Tv e Doppiozero. Ha scritto un libro su P.T. Anderson, uno su Hitchcock e uno sul melodramma hollywoodiano. Tra i curatori del programma del Circolo dei lettori di Novara, tiene lezioni di cinema in scuole, musei e associazioni cultura.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy