Gamberetti per tutti di Maxime Govare, Cédric Le Gallo - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Dario Stefanoni dice che La scimitarra del saraceno è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 06:30.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Revolution is my boyfriend»

cinerama
9311
servizi
3784
cineteca
3199
opinionisti
2198
locandine
1090
serialminds
1009
scanners
513
Recensione pubblicata su FilmTv 27/2020

Gamberetti per tutti


Regia di Maxime Govare, Cédric Le Gallo

Per aver espresso giudizi omofobi a un’emittente televisiva, il vicecampione del mondo di nuoto Matthias Le Goff è punito dalla federazione con l’obbligo di allenare la squadra francese di pallanuoto, composta da soli omosessuali, in vista dei Gay Games in programma a breve in Croazia. C’è aria di Priscilla, soprattutto pensando al torpedone che da Parigi arriva sulla costa dalmata, attraversando l’Europa in un viaggio dove l’esercizio sportivo sembra in realtà l’ultimo dei pensieri della carovana. Ma l’approccio, rispetto al film cult di Stephan Elliott, è senza dubbio meno graffiante e meno scanzonato, pur mantenendo fede alla quota kitsch, limitandosi a una caratterizzazione alquanto prevedibile dei personaggi e anche delle tappe narrative, dove ovviamente il rapporto con l’allenatore si trasforma da acido e insofferente a totale complicità. Niente di male: si tratta di una commedia in fin dei conti divertente anche se piuttosto innocua, ispirata alla vera storia della squadra dei Crevettes pailletées, scritta e diretta da Cédric Le Gallo e Maxime Govare. Non si fa mancare nulla, dalla trans scoppiettante al papà bugiardo che si finge in viaggio d’affari, dal giovane tormentato al maturo ancora in cerca dell’amore; con puntuale avventura dei Gamberetti, tra un allenamento e l’altro, in una chiassosa, spigliata e soprattutto spogliata festa pazza. Poi, come capita spesso in questi racconti, arriva la tragedia, perché c’è sempre da spendere qualche lacrima aggiuntiva con il puntuale giocatore affetto da tumore e che ovviamente deve morire sul più bello, pur riscattato dallo sberleffo al funerale.

I 400 colpi

MC
6
MG
5
FM
1
RMO
6
RS
6
media
5.1
Gamberetti per tutti (2019)
Titolo originale: Les crevettes pailletées
Regia: Maxime Govare, Cédric Le Gallo
Genere: Commedia - Produzione: Francia - Durata: 103'
Cast: Nicolas Gob, Alban Lenoir, Michaël Abiteboul, Romain Lancry, David Baïot, Roland Menou, Geoffrey Couët, Romain Brau, Félix Martinez, Maïa Quesemand
Sceneggiatura: Maxime Govare, Cédric Le Gallo

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy