Cecchi Gori - Una famiglia italiana di Simone Isola, Marco Spagnoli - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Simone Emiliani dice che Giovani si diventa è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 17:05.

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Scrivere è anche non parlare (Marguerite Duras)»

scelta da
Marianna Cappi

cinerama
9425
servizi
3895
cineteca
3240
opinionisti
2222
locandine
1097
serialminds
1028
scanners
514
Recensione pubblicata su FilmTv 30/2020

Cecchi Gori - Una famiglia italiana


Regia di Simone Isola, Marco Spagnoli

Cecchi Gori - Una famiglia italiana, esplicativo fin dal titolo. Parliamo della dinastia di produttori, padre e figlio, che ha realizzato per mezzo secolo buona parte del cinema italiano, vincendo di tutto, Oscar compresi. Il documentario si concentra soprattutto su Vittorio, che a soli 21 anni viene mandato dal padre Mario in Argentina per seguire il set di Il gaucho, e da lì comincia una carriera anche autonoma rispetto al babbo (che però «si credeva eterno»). Vittorio ha poi avuto i guai giudiziari noti, che il documentario non elude, anche se le cose più interessanti sono quelle cinematografiche, i retroscena dei rapporti con i personaggi della “loro” scuderia. Roberto Benigni, Massimo Troisi («sono stati i miei migliori amici» dice Vittorio), Carlo Verdone, al quale si deve forse la testimonianza più bella e complessa, Rocco Papaleo, Leonardo Pieraccioni, Giuseppe Tornatore. E Maria Grazia Buccella, con la quale il giovane Cecchi Gori si fidanzò proprio sul set di Il gaucho e alla quale, si scopre, è ancora oggi legatissimo, e ricambiato in un sentimento mai venuto meno. Mario aveva istinto per il talento, soprattutto dei registi («il rapporto tra regista e produttore può anche essere travagliato ma si devono piacere e stimare, sono come due padri del film»). Va invece dato atto a Vittorio di avere intuito in anticipo rispetto ai produttori della generazione di Mario l’importanza di una library come quella Cecchi Gori e della vendita alla tv. Insieme a Berlusconi fondarono la Penta Film, che il Cavaliere sciolse con un telegramma il giorno dopo i funerali del vecchio produttore. Bella l’intervista di Minoli a Mario sul loro essere “monopolio”.

Cecchi Gori - Una famiglia italiana (2019)
Titolo originale: -
Regia: Simone Isola, Marco Spagnoli
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 90'

Sceneggiatura: Simone Isola, Marco Spagnoli
Musiche: Max Di Carlo
Fotografia: Mauro John Capace

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Mauro Gervasini

Firma storica di Film Tv, che ha diretto dal 2013 al 2017, è consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e insegna Forme e linguaggi del cinema di genere all'Università degli studi dell'Insubria. Autore di Cuore e acciaio - Le arti marziali al cinema (2019) e della prima monografia italiana dedicata al polar (Cinema poliziesco francese, 2003), ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare su cinema francese e di genere.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy