La ragazza con il braccialetto di Stéphane Demoustier - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png

La citazione

«Guardatevi da tutte le imprese che richiedono vestiti nuovi (H.D. Thoreau)»

scelta da
Carolina Crespi

cinerama
10226
servizi
4870
cineteca
3643
opinionisti
2446
serialminds
1247
locandine
1153
scanners
531
Recensione pubblicata su FilmTv 34/2021

La ragazza con il braccialetto


Regia di Stéphane Demoustier

La diciottenne Lise, ai domiciliari da due anni, affronta il processo in cui è accusata di aver ucciso la sua migliore amica. Ma a essere giudicato non è piuttosto il modo in cui affronta l’aula? I suoi silenzi, la sua apparente freddezza? Eppure la ragazza non sta rifiutando un copione al quale dovrebbe conformarsi, non tradisce un’immagine rassicurante che le darebbe dei vantaggi con la giuria: semplicemente ignora quei modelli perché è abituata a essere se stessa, in piena libertà. Un comportamento che, frustrando le generali aspettative, viene costretto in logiche posticce, in comode definizioni: un etichettare ansioso che sottintende la coscienza dell’inadeguatezza dei mezzi d’indagine di un mondo inafferrabile, non esauribile in formule. Perché è l’adolescenza contemporanea che si tenta di dissezionare, decodificare, normativizzare. E così la sua condotta e la sua sessualità. Ma più ci si avvicina all’oggetto dell’analisi, meno lo si vede con chiarezza. Quando la madre dell’imputata verrà tacitamente criticata per il suo distacco, sospettiamo che a essere messo sotto processo sia anche questo sconfessare pubblicamente un’idea del femminile. Sapientemente elusivo, coltivando ogni ambiguità, il film di Demoustier allinea il sapere dello spettatore al procedere delle udienze - senza imporgli conclusioni e instillandogli un dilemma -, si consegna con efficace realismo al racconto orale (siamo in un vero tribunale, le comparse non conoscono il copione), alternandolo a uno spaccato familiare in cui tocca allo sguardo genitoriale smarrirsi nell’oscuro mistero della gioventù.

I 400 colpi

RMO
7
LP
7
GS
7
media
7.0
La ragazza con il braccialetto (2020)
Titolo originale: La fille au bracelet
Regia: Stéphane Demoustier
Genere: Drammatico - Produzione: Francia/Belgio - Durata: 95'
Cast: Roschdy Zem, Chiara Mastroianni, Melissa Guers, Anaïs Demoustier, Annie Mercier, Pascal Garbarini, Paul Aïssaoui-Cuvelier, Carlo Ferrante, Anne Paulicevich
Sceneggiatura: Stéphane Demoustier, Ulises Porra, Gonzalo Tobal

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Luca Pacilio

Posseduto dalla diabolica Torino, vicedirettore della rivista cinematografica online Gli Spietati, per Film TV cura la sua malattia (la videomusica) e (dunque) la rubrica Videostar, dedicata agli autori e ai protagonisti del video musicale contemporaneo. Amando perdere, e non seguendo il calcio, coltiva le enciclopedie fallimentari di Peter Greenaway.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy