An American Pickle di Brandon Trost - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png

La citazione

«We want our film to be beautiful, not realistic.»

cinerama
10208
servizi
4852
cineteca
3636
opinionisti
2443
serialminds
1245
locandine
1152
scanners
531
Recensione pubblicata su FilmTv 35/2021

An American Pickle


Regia di Brandon Trost

Herschel Greenbaum, ebreo dell’Est Europa, a inizio Novecento emigra nel Nuovo mondo in cerca della sua legittima porzione di Sogno americano. Lavora in una fabbrica di cetriolini sott’aceto ma per accidente cade in una delle vasche di conservazione: risultato, si sveglia cent’anni dopo perfettamente preservato dalla salamoia, in una New York di cui non capisce più niente e dove gli resta un solo parente in vita, il pronipote Ben. Entrambi i Greenbaum sono interpretati da un volenteroso Seth Rogen: sia il pragmatico e irascibile Herschel (“scongelato” e infelice come Captain America o il Mel Gibson di Amore per sempre), sia il mite e frustrato Ben, che tenta (non troppo energicamente) di sfondare nel mondo delle app. Come da consolidato schema comico dello sbucato dal passato, lo sguardo alieno dell’antenato mette in luce assurdità e storture di un presente che rasenta l’idiocrazia, e la sceneggiatura di Simon Rich (già autore delle fantasie storico-demenziali della serie tv Miracle Workers) gioca con l’inversione di ruoli, trasformando lo schiettissimo e aggressivo Herschel, con le sue opinioni su donne e religioni consone a un uomo del secolo precedente, in un inatteso idolo delle folle. Satira più agrodolce che sott’aceto, con una chiusa teneramente (e un po’ goffamente) moralista sul giusto valore di famiglia e spiritualità, An American Pickle si fa beffe con intermittente acume della contemporaneità social-dipendente e dei meccanismi automatici di indignazione collettiva, costruendo nella parabola di Herschel, un Chance Giardiniere del politicamente scorretto, un circolo vizioso di esposizione mediatica che va dall’euforia virale all’odio.

An American Pickle (2020)
Titolo originale: An American Pickle
Regia: Brandon Trost
Genere: Grottesco - Produzione: Usa - Durata: 88'
Cast: Seth Rogen, Sarah Snook, Molly Evensen, Eliot Glazer, Kalen Allen, Kevin O'Rourke, Sean Whalen, Geoffrey Cantor, Carol Leifer, Jorma Taccone, Marsha Stephanie Blake, Alyse Zwick, Dalon Huntington, J Michael Grey, Efka Kvaraciejus, Darryl Bailey Smith II,
Sceneggiatura: Simon Rich

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata nell’anno di Il grande freddo, Il ritorno dello Jedi e Monty Python – Il senso della vita e tutto quello che sa l’ha imparato da questi tre film. Scrive di cinema e televisione per Film Tv e  Spietati.it. È autrice della monografia Wes Anderson - Genitori, figli e altri animali edita da Bietti Heterotopia.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy