Sulla giostra di Giorgia Cecere - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png

La citazione

«sarà mica la maniera di lavorare… non si lavora così dai… ogni lavoro anche il più banale necessita di un minimo di regia»

scelta da
Andrea Bellavita

cinerama
10208
servizi
4852
cineteca
3636
opinionisti
2443
serialminds
1245
locandine
1152
scanners
531
Recensione pubblicata su FilmTv 39/2021

Sulla giostra


Regia di Giorgia Cecere

Improvvisamente, da un tempo che pare sospeso, arriva questo film di donne a prendere di petto un tema sempre sugli scudi: quel che si perde di sé rimuovendo le radici e affrontando con cinismo la modernità. Simile argomento in Welcome Venice di Andrea Segre ma a una latitudine opposta e con diversi rapporti familiari. In Salento, Irene, produttrice che attraversa un momento economico difficile, con un ex marito assente e un figlio adolescente, non vede l’ora di vendere la casa di famiglia per capitalizzare, come si suol dire, e tornarsene a Roma. Ma l’anziana governante dei genitori, Ada, non se ne vuole andare. Un rifiuto gentile che è più risoluto di una barricata, procrastina un giorno, ritarda quell’altro, resta sempre lì. Sulla giostra è il nuovo film di Giorgia Cecere che torna in Puglia come ai tempi delle sceneggiature per Edoardo Winspeare (i suoi titoli migliori peraltro: Sangue vivo e Il miracolo, quest’ultimo sempre in coppia con Pierpaolo Pirone che cofirma anche Sulla giostra) e lo fa mettendo in scena una situazione paradossalmente metafisica, quella di una donna (bravissima Lucia Sardo) che si fa luogo, ben consapevole di come il cemento della casa non sia solo materia ma memoria. Il paradosso è tutto nel resto, nella fisicità dei rapporti umani aspri (perfetta anche Claudia Gerini) e nell’essenza stessa di una terra, quella salentina, impareggiabile. Per lo stile del racconto, per il gioco degli attori, la dinamica degli interni, il riflesso degli stati d’animo, Sulla giostra può sembrare un film che arriva da un’altra epoca ma non è un male, anzi, mette un po’ d’ordine in sguardi assuefatti all’effimero.

Sulla giostra (2020)
Titolo originale: -
Regia: Giorgia Cecere
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 105'
Cast: Claudia Gerini, Paolo Sassanelli, Lucia Sardo, Alessio Vassallo
Sceneggiatura: Giorgia Cecere, Pierpaolo Pirone

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Mauro Gervasini

Firma storica di Film Tv, che ha diretto dal 2013 al 2017, è consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e insegna Forme e linguaggi del cinema di genere all'Università degli studi dell'Insubria. Autore di Cuore e acciaio - Le arti marziali al cinema (2019) e della prima monografia italiana dedicata al polar (Cinema poliziesco francese, 2003), ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare su cinema francese e di genere.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy