Venezia - Infinita avanguardia di Michele Mally - la recensione di FilmTv

La citazione

«Se una rana avesse le ali non sbatterebbe tante volte il culo per terra (John McCabe)»

scelta da
Emanuela Martini

cinerama
10342
servizi
4975
cineteca
3681
opinionisti
2466
serialminds
1275
locandine
1159
scanners
534
Recensione pubblicata su FilmTv 40/2021

Venezia - Infinita avanguardia


Regia di Michele Mally

Avete presente il lampadario muranese di Giuseppe Briati? In caso non lo conosciate, nessun problema, lo scoprirete vedendo il film. L’esuberanza maestosa di quella lumiera vitrea si erge a principio compositivo del doc costruito attorno a due sguardi, quello di un uomo, Carlo Cecchi, depositario del passato, e di una donna, la compositrice Hania Rani, in cerca d’ispirazione per la colonna sonora del film. Tutt’in giro un bignami scolastico dispensato da blasonate “teste parlanti” che magnificano la magnificenza della città lagunare. Così come il lampadario di cui sopra, anche il doc non lascia scampo: sovraccarico di parole, musiche, immagini imbellettate (da cui fanno capolino i prosecchini - a riprova che tutto, ma proprio tutto, deve finire dentro questo lunghissimo spot).

Venezia - Infinita avanguardia (2021)
Titolo originale: -
Regia: Michele Mally
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 91'

Sceneggiatura: Didi Gnocchi, Sabina Fedeli, Valeria Parisi, Arianna Marelli
Musiche: Hania Rani

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Matteo Marelli

Nota biografica in forma di plagio (Io copio talmente tanto che neppure più me ne accorgo):
pensierino della sera:
«Il critico non fa il cinema, ci va. La sua grandezza – non il suo limite – è questa: teniamocela stretta»
buon proposito del mattino:
«Il critico se vuole uscire dalla marginalità deve inventarsi nuovi modi di scrivere, parlare, far passare il cinema, il pensiero che il cinema mette ancora in forma»

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy