Lovely Boy di Francesco Lettieri - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png

La citazione

«Solo chi lascia il labirinto può essere felice, ma solo chi è felice può uscirne (Michael Ende - Lo specchio nello specchio)»

cinerama
10208
servizi
4852
cineteca
3636
opinionisti
2443
serialminds
1245
locandine
1152
scanners
531
Recensione pubblicata su FilmTv 40/2021

Lovely Boy


Regia di Francesco Lettieri

Nic nel mondo della trap romana è conosciuto come Lovely Boy, ha un successo crescente nei club e spicca il volo con i dischi, fino alla battuta d’arresto improvvisa. Troppa droga, troppo tutto, il ragazzo finisce in una comunità di recupero in montagna, a pezzi. Secondo lungometraggio di Francesco Lettieri dopo il notevole esordio con Ultras (2020). Lettieri ha 36 anni, un solido passato come regista di videoclip (ne ha girati circa 70 cominciando giovanissimo, particolarmente belli quelli per Liberato). È di Napoli come il suo sceneggiatore Peppe Fiore. Uno bravo Fiore, 40 anni e già un libro finalista al premio Stresa, La futura classe dirigente per minimum fax. Ne ha scritto un altro, L’attesa di un figlio nella vita di un giovane padre, oggi (Coniglio), dal quale anche forse c’è qualcosa della parabola di Nic, ma non riveliamo di più. Come in Ultras, Lettieri e Fiore narrativizzano il processo di affrancamento da una tribù urbana con i suoi codici rigidi, solo che in Lovely Boy l’allontanamento è coatto, non provocato dalla forza di volontà del protagonista ma dalla necessità. O se ne va o muore. Il problema è che pure la comunità di recupero ha i suoi codici. Bello Lovely Boy, pensato per un pubblico anche al di sotto dei 30 anni che quei linguaggi (della trap per esempio) li riconosce al volo. Lettieri in regia dimostra il senso plastico di chi quella vita e quell’ambiente li conosce sul serio e li sa descrivere senza fare la morale a nessuno. Andrea Carpenzano si conferma attore veramente interessante ma è Ludovica Martino a meritare una segnalazione particolare. Nella sequenza finale, e definitiva, col bambino, sono entrambi perfetti.

I 400 colpi

PA
7
FDM
6
SE
7
MG
7
RM
6
LP
7
media
6.7
Lovely Boy (2021)
Titolo originale: -
Regia: Francesco Lettieri
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 105'
Cast: Andrea Carpenzano, Ludovica Martino, Daniele Del Plavignano, Enrico Borello
Sceneggiatura: Peppe Fiore, Francesco Lettieri

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Articoli consigliati


Ritagliare la realtà - Intervista a...» Interviste (n° 40/2021)

Mauro Gervasini

Firma storica di Film Tv, che ha diretto dal 2013 al 2017, è consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e insegna Forme e linguaggi del cinema di genere all'Università degli studi dell'Insubria. Autore di Cuore e acciaio - Le arti marziali al cinema (2019) e della prima monografia italiana dedicata al polar (Cinema poliziesco francese, 2003), ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare su cinema francese e di genere.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy