Venom - La furia di Carnage di Andy Serkis - la recensione di FilmTv

La citazione

«sarà mica la maniera di lavorare… non si lavora così dai… ogni lavoro anche il più banale necessita di un minimo di regia»

scelta da
Andrea Bellavita

cinerama
10359
servizi
4996
cineteca
3687
opinionisti
2470
serialminds
1277
locandine
1160
scanners
535
Recensione pubblicata su FilmTv 42/2021

Venom - La furia di Carnage


Regia di Andy Serkis

Ultimo feudo Marvel al di fuori della Disney, concesso in licenza a Sony in tempi non sospetti, il mondo di Spider-Man e dei personaggi a lui legati (come appunto Venom) continua a tenere un piede dentro e uno fuori dal Marvel Cinematic Universe. Se Peter Parker e il suo alter ego ne fanno ormai parte, Venom, si era detto, ne rimaneva fuori, magari vivendo in un universo parallelo (dal quale è però facile uscire, come suggerirebbe la sequenza sui titoli di coda, tra colpo di scena da comic book e fusione societaria di franchise). Peraltro, come e ancor più del primo film, anche questo secondo Venom si discosta dal solito cinecomix, con una rozzezza da B movie neppure spiacevole rispetto allo scintillante anonimato di tanti titoli Marvel-Disney. Ha una certa rapidità da fumettaccio di pura evasione (anche nella durata: 97’), mette al bando in toto psicologie e rovelli interiori, pesta duro sull’azione (un tripudio di CGI non sempre ispirata) e si autocompiace dell’assurdità quasi demenziale di situazioni e personaggi, a cominciare dalla strana coppia nel medesimo corpo costituita da Eddie Brock e Venom, con Tom Hardy schizofrenico e slapstick. Rincara la dose, già annunciato alla fine del primo film, Woody Harrelson nei panni del serial killer spiritato Cletus Kasady, destinato a diventare Carnage, progenie folle di Venom, occasione perfetta per rinverdire i fasti del Mickey di Assassini nati (ma la sua dolce metà qui, Naomie Harris, non vale Juliette Lewis). Andy Serkis (ex Gollum ora regista) amministra la sarabanda di botti, gag e battutacce senza fermarsi un attimo e la storia, se c’è, non si vede, ma non è detto che sia un male.

Venom - La furia di Carnage (2021)
Titolo originale: Venom: Let There Be Carnage
Regia: Andy Serkis
Genere: Supereroico - Produzione: Usa - Durata: 97'
Cast: Tom Hardy, Woody Harrelson, Michelle Williams, Naomie Harris
Sceneggiatura: Kelly Marcel, Tom Hardy

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Rocco Moccagatta

Studiava giurisprudenza, ma andava più spesso al cinema di quanto avrebbe dovuto. D'altronde il padre l'ha portato per anni al cinema ogni sabato. Di cosa potrebbe dunque lamentarsi? Dopo l'università, fa la cosa giusta e comincia a occuparsi davvero di film, persino professionalmente. Oggi lo insegna pure, il cinema, in IULM e in altre università del regno, soprattutto il cinema classico e il cinema dei generi popolari, la sua passione da sempre. Per campare guarda anche molta televisione, visto che lavora come scenarista e analista dei media presso la factory di media research Neopsis (non si pronuncia Neopsais, eh...). Ha scritto e scrive da tante parti, da Duel/Duellanti a Marla, da Ottoemezzo a L'officiel Homme. Nel tempo, ha scoperto che gli piace molto il cinema italiano di ieri e di oggi e che si può non vergognarsene. Il riconoscimento più prezioso è stato essere ribattezzato "Giancarlo Cianfrusaglie" da Maccio Capatonda.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy