C'è qualcuno in casa tua di Patrick Brice - la recensione di FilmTv

La citazione

«E questo è quanto (Casinò - Martin Scorsese)»

cinerama
10342
servizi
4977
cineteca
3681
opinionisti
2466
serialminds
1275
locandine
1159
scanners
534
Recensione pubblicata su FilmTv 42/2021

C'è qualcuno in casa tua


Regia di Patrick Brice

In effetti viene da pensare che esista una generazione di utenti dello streaming senza alcuna memoria cinefila. Non è una colpa, per carità, né uno stigma, ma molte produzioni specifiche si muovono come se si ricominciasse ogni volta da zero. Tipo questo C’è qualcuno in casa tua: è l’esatto contrario del costante (e fastidioso, per chi scrive) ammiccamento di Scream a una conoscenza condivisa dello slasher, con i suoi codici trattati con ironia persino stucchevole. Nel film di Patrick Brice (Creep) scritto da Henry Gayden e co-prodotto da James Wan si finge invece che lo spettatore-tipo non sappia nulla, non abbia mai incontrato sulla sua strada Jason Voorhees e non si aspetti gli spaventi che precedono le inevitabili stragi. Per questo ci si può permettere una trama quasi esemplare nella sua banalità: una scuola, i bulli di qua e i nerd di là, diverse classi sociali, una protagonista con mega senso di colpa e un assassino creativo e mascherato che «sa cosa ha fatto». Se si fa tabula rasa del filone fino a qua funziona quasi tutto, “quasi” perché il movente del serial killer (sgamabilissimo) è pretestuoso se non ridicolo. Poi però C’è qualcuno in casa tua vale come emblema dell’ipocrisia tutta hollywoodiana che sopporta, anzi fomenta, la rappresentazione più brutale della violenza ma impone scene di sesso (che in un teen movie dovrebbero essere liberissime) caste e senza tracce di erotismo, se non presunto. Se ci si rassegna all’ennesima operina fatta un po’ con lo stampino, e appunto ci si identifica con chi scopre lo slasher per la prima volta, il film è accettabile, altrimenti passate oltre.

C'è qualcuno in casa tua (2021)
Titolo originale: There's Someone Inside Your House
Regia: Patrick Brice
Genere: Horror - Produzione: Usa/Canada - Durata: 96'
Cast: Sydney Park, Théodore Pellerin, Asjha Cooper, Dale Whibley, Jesse LaTourette, Burkely Duffield, Diego Josef, Zane Clifford, BJ Harrison, Emilija Baranac, Jade Falcon, William Edward, Anthony Timpano, Aason Nadjiwan, Sarah Dugdale, William MacDonald, Andr
Sceneggiatura: Henry Gayden, Stephanie Perkins

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Mauro Gervasini

Firma storica di Film Tv, che ha diretto dal 2013 al 2017, è consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e insegna Forme e linguaggi del cinema di genere all'Università degli studi dell'Insubria. Autore di Cuore e acciaio - Le arti marziali al cinema (2019) e della prima monografia italiana dedicata al polar (Cinema poliziesco francese, 2003), ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare su cinema francese e di genere.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy