Bingo Hell di Gigi Saul Guerrero - la recensione di FilmTv

La citazione

«Un colpo solo (Michael Cimino - Il cacciatore)»

cinerama
10342
servizi
4977
cineteca
3681
opinionisti
2466
serialminds
1275
locandine
1159
scanners
534
Recensione pubblicata su FilmTv 43/2021

Bingo Hell


Regia di Gigi Saul Guerrero

Il nome non tragga in inganno: Gigi Saul Guerrero è una fanciulla messicana d’origine e canadese d’adozione regista di scuderia di Jason Blum, l’illuminato patron della Blumhouse. Lavora a tempo pieno nella factory, ha diretto episodi delle serie The Purge e Into the Dark, e adesso è dietro la macchina da presa di questo Bingo Hell. Gustoso gioco di parole perché in inglese “sala bingo” si dice bingo hall. Il gusto affievolisce presto, a inizio (tele)film, appena intuito il registro. A ispirare vagamente Welcome to the Blumhouse, la serie di agili lungometraggi horror (tutti sotto i 90 minuti) di cui questo Bingo Hell fa parte, sono i racconti morali dello zio Tibia (magari via Creepshow) anche se qui si cita Cose preziose di Stephen King a manetta, pur restando a livello di superficie perché i riferimenti più elementari avevano, anzi hanno, ben altro spessore. Il gestore della sala tombola muore in modo bizzarro e si capisce che il diavolo ci ha messo lo zampino. Un nuovo tizio riapre l’unico luogo di ritrovo per persone sole, anziane (ma non solo), promettendo a tutti fantastiliardi. Quando mantiene chiede pegno. Al sangue. La novità sarebbe la reazione delle anziane, in particolare Lupita, un’insopportabile messicana, e l’afroarzilla Dolores che dice subito di avere un fucile nell’armadio. Il tentativo sarebbe quello di far delle vecchiette le nuove Ash Williams... Giudicate voi. I buoni sono tutti etnicamente connotati, poveri e proletari, il cattivo Mister Big (Richard Brake, lui bravo) bianco e vestito da cowboy. Il bello di King e dello zio Tibia era (è) che il male funziona solo se alberga già nelle brave persone, ma qui non lo hanno capito.

Bingo Hell (2021)
Titolo originale: Bingo Hell
Regia: Gigi Saul Guerrero
Genere: Horror - Produzione: Usa - Durata: 85'
Cast: Adriana Barraza, L. Scott Caldwell, Richard Brake, Joshua Caleb Johnson, Clayton Landey, Jonathan Medina, Bertila Damas, Grover Coulson, David Jensen, Kelly Murtagh, Wendy Conrad, Gigi Saul Guerrero
Sceneggiatura: Shane McKenzie, Gigi Saul Guerrero, Perry Blackshear

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Mauro Gervasini

Firma storica di Film Tv, che ha diretto dal 2013 al 2017, è consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e insegna Forme e linguaggi del cinema di genere all'Università degli studi dell'Insubria. Autore di Cuore e acciaio - Le arti marziali al cinema (2019) e della prima monografia italiana dedicata al polar (Cinema poliziesco francese, 2003), ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare su cinema francese e di genere.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy