Per tutta la vita di Paolo Costella - la recensione di FilmTv

La citazione

«You Cannot Be Serious! (John McEnroe)»

scelta da
Rinaldo Censi

cinerama
10359
servizi
4996
cineteca
3687
opinionisti
2470
serialminds
1277
locandine
1160
scanners
535
Recensione pubblicata su FilmTv 45/2021

Per tutta la vita


Regia di Paolo Costella

Se il vostro matrimonio non fosse valido perché il prete che l’ha celebrato non era un vero prete, vi risposereste? Se lo chiedono le quattro coppie del film, un’Ambra pazzerella divorziata da un Fabio Volo senza spina dorsale che, non dovendole più l’assegno di mantenimento, lascia lei e il figlio alla canna del gas, Luca e Paolo sposati rispettivamente con Crescentini e Gerini (ma il primo se la fa con la moglie del secondo, dal viaggio di nozze...), Pandolfi & Nigro, innamorati come il primo giorno, anche se il desiderio di paternità di lui non è in sincronia con la carriera di lei. Fermi tutti, ma questo non è Immaturi con il matrimonio al posto della maturità? Certo, anche in metà cast. Non solo: produce sempre la Lotus, c’è l’ombra lunga della factory di Paolo Genovese, qui produttore creativo e co-sceneggiatore, insieme al regista Costella. Che vanta ormai una filmografia più che trentennale, milite ignoto della commedia e del comico popolare (dalla Gialappa’s a Boldi), sceneggiatore per tanti, da Ferreri a Oldoini, fino a Genovese e Muccino, secondo il quale è un carpentiere abile ad aggiustare i copioni. Non è questo il caso, purtroppo, con le tre storie che arrancano goffe fino a un non finale increscioso e in sospeso (di idee), nella solita confezione deluxe da commedia dei telefonini bianchi dove la realtà non c’è neanche per scherzo. Dentro, un po’ di tutto (femminismo rancido, sliding doors, crisi di mezza età), come da ricetta post-Perfetti sconosciuti e A casa tutti bene, ma senza brio e con pateticume. Dice, masochisticamente, il trailer: «La seconda volta non è mai come la prima». Vero, ma qui siamo ben oltre la seconda.

Per tutta la vita (2021)
Titolo originale: -
Regia: Paolo Costella
Genere: Commedia - Produzione: Italia - Durata: 101'
Cast: Ambra Angiolini, Luca Bizzarri, Carolina Crescentini, Claudia Gerini, Paolo Kessisoglu, Filippo Nigro, Claudia Pandolfi, Euridice Axén, Renato Scarpa, Ignazio Oliva, Fabio Volo, Pamela Villoresi, Gianluca Vannucci, Ivana Monti
Sceneggiatura: Paolo Costella, Paolo Genovese, Antonella Lattanzi

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Rocco Moccagatta

Studiava giurisprudenza, ma andava più spesso al cinema di quanto avrebbe dovuto. D'altronde il padre l'ha portato per anni al cinema ogni sabato. Di cosa potrebbe dunque lamentarsi? Dopo l'università, fa la cosa giusta e comincia a occuparsi davvero di film, persino professionalmente. Oggi lo insegna pure, il cinema, in IULM e in altre università del regno, soprattutto il cinema classico e il cinema dei generi popolari, la sua passione da sempre. Per campare guarda anche molta televisione, visto che lavora come scenarista e analista dei media presso la factory di media research Neopsis (non si pronuncia Neopsais, eh...). Ha scritto e scrive da tante parti, da Duel/Duellanti a Marla, da Ottoemezzo a L'officiel Homme. Nel tempo, ha scoperto che gli piace molto il cinema italiano di ieri e di oggi e che si può non vergognarsene. Il riconoscimento più prezioso è stato essere ribattezzato "Giancarlo Cianfrusaglie" da Maccio Capatonda.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy