Army of Thieves di Matthias Schweighöfer - la recensione di FilmTv

La citazione

«Il cinema è come un uomo a cavallo che arriva in una cittadina del West, e noi non sappiamo niente di lui. (Jean-Claude Carrière)»

scelta da
Marianna Cappi

cinerama
10359
servizi
4996
cineteca
3687
opinionisti
2470
serialminds
1277
locandine
1160
scanners
535
Recensione pubblicata su FilmTv 45/2021

Army of Thieves


Regia di Matthias Schweighöfer

Da Army of the Dead ad Army of Thieves. Sembra una battuta, invece è il passo successivo nel worldbuilding attorno allo zombie movie con rapina di Zack Snyder distribuito da Netflix nel 2021. Non l’unico, tra l’altro, perché c’è pure una serie animata in arrivo. Army of Thieves, come Army of the Dead, del quale è un prequel, mescola e ibrida, però non tanto lo zombie movie (alluso, intravisto sullo sfondo, presente in sogni premonitori, anche perché siamo sei anni prima, agli inizi della catastrofe), quanto piuttosto il film di rapina con un po’ di rom com, l’uno e l’altro fumettosissimi e volutamente sopra le righe, tenuti insieme dal candore lunare e naïf del super scassinatore tedesco Ludwig Dieter (Matthias Schweighöfer, anche regista), uno dei personaggi più riusciti del prototipo, che qui scopriamo nei suoi trascorsi con la cassaforte del caveau di Las Vegas di Army of the Dead, destinata a diventare la sua ultima impresa. Dieter dice «gulp» quando trasecola, guarda con occhi sognanti la bella super ladra Gwendoline (Nathalie Emmanuel, dai Fast & Furious), è ingenuo e improbabile, ma dà il passo al film, tutto ispettori di polizia in bilico tra Closeau e Ginko e colpi mirabolanti (tre, da Parigi a Praga a St. Moritz) che fanno tanto spy story in co-produzione europea anni 60. Si può scegliere di seguirlo e divertirsi, moderatamente, quando c’è una bella trovata (la disfida/selezione degli scassinatori all’inizio), ma ci si può anche stancare presto della prevedibilità, dei giochetti meta (Brad Cage!), delle strizzatine d’occhio ad Army of the Dead. Non va, cioè, preso sul serio, ma (come sempre su Netflix) in serie.

Army of Thieves (2021)
Titolo originale: Army of Thieves
Regia: Matthias Schweighöfer
Genere: Azione - Produzione: Usa - Durata: 127'
Cast: Matthias Schweighöfer, Nathalie Emmanuel, Ruby O. Fee, Stuart Martin, Guz Khan, Jonathan Cohen, Noémie Nakai, Christian Steyer, Dan Bradford, Tonya Graves, Trent Garrett, Barbara Meier, Ephraim Goldin, Melanie Rada, Oleg Kim, Samira Mekibes Meza, Charlie
Sceneggiatura: Shay Hatten, Zack Snyder

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Rocco Moccagatta

Studiava giurisprudenza, ma andava più spesso al cinema di quanto avrebbe dovuto. D'altronde il padre l'ha portato per anni al cinema ogni sabato. Di cosa potrebbe dunque lamentarsi? Dopo l'università, fa la cosa giusta e comincia a occuparsi davvero di film, persino professionalmente. Oggi lo insegna pure, il cinema, in IULM e in altre università del regno, soprattutto il cinema classico e il cinema dei generi popolari, la sua passione da sempre. Per campare guarda anche molta televisione, visto che lavora come scenarista e analista dei media presso la factory di media research Neopsis (non si pronuncia Neopsais, eh...). Ha scritto e scrive da tante parti, da Duel/Duellanti a Marla, da Ottoemezzo a L'officiel Homme. Nel tempo, ha scoperto che gli piace molto il cinema italiano di ieri e di oggi e che si può non vergognarsene. Il riconoscimento più prezioso è stato essere ribattezzato "Giancarlo Cianfrusaglie" da Maccio Capatonda.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy