Moments Like This Never Last di Cheryl Dunn - la recensione di FilmTv

La citazione

«Smettete di pensare che la scienza possa aggiustare tutto se le date 3 miliardi di dollari. (Kurt Vonnegut)»

scelta da
Simone Arcagni

cinerama
10342
servizi
4977
cineteca
3681
opinionisti
2466
serialminds
1275
locandine
1159
scanners
534
Recensione pubblicata su FilmTv 45/2021

Moments Like This Never Last


Regia di Cheryl Dunn

Come Jim Morrison, Janis Joplin, Jimi Hendrix, Kurt Cobain, Amy Winehouse e diversi altri, anche Dash Snow è morto a 27 anni, l’età più crudele per gli artisti. Meno conosciuto (almeno da noi in Italia) di tanti altri, la sua vita, non solo artistica, non è stata meno travagliata di quella dei suoi “colleghi” più famosi, pagando gli eccessi di comportamenti ribelli e anarchici, non solo in riferimento alla società, ma anche al suo ambiente familiare, assai agiato e di primissimo piano nella realtà culturale americana. Il documentario di Cheryl Dunn affronta, con lo stesso evidente approccio caotico, la sua esistenza, affidando alle sue celebri polaroid gli istanti più intimi di sesso, droga e violenza che accompagnavano le giornate di un gruppo di artisti newyorkesi, “figli di Andy Warhol”, che coi graffiti costruirono la loro fama. Dash Snow attraversa lo schermo con quell’istinto iconoclasta che assomma provocazione e malinconia, mentre attorno si agita una città notturna, acida, disperata e violenta, duramente colpita a morte dall’attentato alle Torri gemelle, qui riassunto nel suo vortice più scioccante della paura tra la folla, shock generazionale definitivo, come lo fu negli anni 60 l’assassinio di John F. Kennedy, ricordato nel film. Fuori dalla famiglia, dalla società e infine da se stesso (lo si legge in una didascalia finale), Dash Snow vaga per le strade e per le stanze, in un film dal montaggio psichedelico e doloroso, dove i corpi si consumano nell’oltraggio e nella creatività, lasciando spazio improvviso alla tenerezza, come nella scena con la piccola figlia, dove sembra di rivedere Joe Dallesandro in Flesh

Moments Like This Never Last (2021)
Titolo originale: Moments Like This Never Last
Regia: Cheryl Dunn
Genere: Documentario - Produzione: Usa/Canada - Durata: 96'

Musiche: Brian DeGraw
Montaggio: Rebecca Adorno
Fotografia: Cheryl Dunn

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy