Copshop - Scontro a fuoco di Joe Carnahan - la recensione di FilmTv

La citazione

«Il motivo per cui Dio ci ha dato due orecchie e una bocca è per permetterci di ascoltare il doppio di quanto parliamo (Quincy Jones)»

scelta da
Emanuele Sacchi

cinerama
10342
servizi
4977
cineteca
3681
opinionisti
2466
serialminds
1275
locandine
1159
scanners
534
Recensione pubblicata su FilmTv 47/2021

Copshop - Scontro a fuoco


Regia di Joe Carnahan

Un film come Copshop l’abbiamo già visto molte volte. La piccola stazione di polizia (copshop, appunto) sperduta in mezzo al nulla e presa d’assalto perché c’è dentro qualcuno (qui Frank Grillo truffatore gagà e con coda di cavallo in fuga dalla mafia) che fa gola a tanti, a cominciare dal ruvido sicario Gerard Butler, è ormai un cliché, da Carpenter in giù, pure con qualche reminiscenza western. Carnahan, ex promessa dell’action movie mai davvero esplosa, da un po’ gioca consapevolmente sulla maniera e sulla variazione, come dimostra il precedente Boss Level. Puntando da sempre al futuro, come tanti colleghi, è arrivato a guardare al passato, a un certo thriller americano anni 70, magari à la Don Siegel, continuamente evocato, con salvifica ironia, nelle immagini con coloracci saturi e soprattutto nella colonna sonora, farcita di brani di Lalo Schifrin per Callaghan (ma c’è pure la mitica Freddie’s Dead da Superfly…). Evita, però, il semplice film cover grazie a un cast perfettamente studiato in ogni faccia, nel gioco al massacro tutto dentro la stazione della polizia (il cinema al tempo del COVID-19…), anche se s’insinua non sia il director’s cut. Tra Grillo e Butler, entrambi produttori, s’impone a sorpresa l’inedita Alexis Louder, poliziotta nera alle prime armi, tostissima, con unghie rosso fuoco e pistola da cowboy, che non si fa mettere sotto neanche dall’impagabile killer psicopatico di Toby Huss, pronto a rubare la scena a tutti. E il bellissimo rilancio finale en plein air, con un inseguimento in auto dove poliziotto e criminale canticchiano la medesima canzone, fa scorgere un altro film che ci piacerebbe vedere.

Copshop - Scontro a fuoco (2021)
Titolo originale: Copshop
Regia: Joe Carnahan
Genere: Azione/Thriller - Produzione: Usa - Durata: 107'
Cast: Gerard Butler, Frank Grillo, Alexis Louder, Toby Huss, Chad L. Coleman
Sceneggiatura: Joe Carnahan, Kurt McLeod

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Rocco Moccagatta

Studiava giurisprudenza, ma andava più spesso al cinema di quanto avrebbe dovuto. D'altronde il padre l'ha portato per anni al cinema ogni sabato. Di cosa potrebbe dunque lamentarsi? Dopo l'università, fa la cosa giusta e comincia a occuparsi davvero di film, persino professionalmente. Oggi lo insegna pure, il cinema, in IULM e in altre università del regno, soprattutto il cinema classico e il cinema dei generi popolari, la sua passione da sempre. Per campare guarda anche molta televisione, visto che lavora come scenarista e analista dei media presso la factory di media research Neopsis (non si pronuncia Neopsais, eh...). Ha scritto e scrive da tante parti, da Duel/Duellanti a Marla, da Ottoemezzo a L'officiel Homme. Nel tempo, ha scoperto che gli piace molto il cinema italiano di ieri e di oggi e che si può non vergognarsene. Il riconoscimento più prezioso è stato essere ribattezzato "Giancarlo Cianfrusaglie" da Maccio Capatonda.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy