Il colore delle parole di Marco S. Puccioni - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Sergio M. Grmek Germani dice che Acid - Delirio dei sensi è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 02:50.

Quanto vale l’altra metà del cielo, sul grande schermo? Quanto potere hanno le registe e le maestranze al femminile a Hollywood? Uno sguardo alle cifre e ai nomi, resistenti o emergenti, del gentil sesso al cinema.

Tempi duri per i grandi della nuova Hollywood. Quando essere un autore di culto tipo Brian De Palma non basta come garanzia per partire con una nuova produzione. Un'analisi di Giulia D'Agnolo Vallan.

Film di culto, pilastro della storia del cinema, capolavoro assoluto. E... Mel Gibson si prepara a rifarlo. Con un ricco cast, come vi raccontiamo nella prossima newsletter. Rileggiamo le parole di Gianni Amelio.

Arriva il 31 maggio su Prime Video una delle nuove serie più attese dell'anno. Si chiama Good Omens, ed è tratta dal romanzo di Neil Gaiman e Terry Pratchett Buona Apocalisse a tutti! Impossibile non ripensare a American Gods , egualmente tratta da un romanzo dello scrittore inglese.

Tra i film che abbiamo già visto dell'edizione 2019 del Festival di Cannes c'è La Gomera di Corneliu Porumboiu, che non ci ha convinto. Vi invitiamo a confrontare le parole di Roberto Manassero con quelle di Sangiorgio, che con questa recensione, qualche anno fa, nella rubrica Scanners, presentava quest'autore della Nuova onda rumena.

La citazione

«Life... don't talk to me about life...»

scelta da
Alice Cucchetti

cinerama
8659
servizi
3092
cineteca
2812
opinionisti
1906
locandine
1028
serialminds
820
scanners
488
Recensione pubblicata su FilmTv 12/2010

Il colore delle parole


Regia di Marco S. Puccioni

Un film di volti e di parole che hanno lo stesso colore. Il colore delle parole è un documentario sull'immigrazione che finalmente si concentra sulla voce degli immigrati. Ci aveva già provato, attraverso la finzione, il regista Marco Simon Puccioni, con un piccolo film dal grande respiro come Riparo. Anis era tunisino, Teodoro viene dal Camerum, ma la storia non cambia. Dall'Africa all'Italia, dagli anni 70 a oggi, incasellando i racconti del poeta Teodoro Ngana e di altri tre suoi compagni emigrati a Roma. Il nostro Paese osservato dagli occhi di uno straniero che lo ama appare come un'enorme bolla che vorremmo far scoppiare. Non tanto per i passi indietro fatti nel tempo con una sequela di leggi sull'argomento sempre più sbagliate, né per quel nostro latente razzismo, che è cosa nota. Il colore delle parole è un viaggio nella cultura africana che, messa a confronto con la nostra, non può che farci sentire dentro un degrado sociale, culturale e umano che lascia senza fiato. Sensazione che durerebbe come al solito un attimo. Se, sfruttando i codici più ordinari del cinema del reale, a Puccioni non riuscisse un piccolo miracolo. Arrivare, oltre lo sguardo, alla testa e al cuore.

Il colore delle parole (2009)
Titolo originale: -
Regia: Marco S. Puccioni
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 70'

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Sfoglia lo speciale


Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy