La nave dolce di Daniele Vicari - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png

La citazione

«Povero pensiero... finisce sempre per sfracellarsi contro il muro dei fatti. (Lev Troskij)»

scelta da
Adriano Aiello

cinerama
10246
servizi
4885
cineteca
3650
opinionisti
2449
serialminds
1251
locandine
1154
scanners
532
Recensione pubblicata su FilmTv 46/2012

La nave dolce


Regia di Daniele Vicari

La nave dolce è carica di zucchero, colma di speranze, stipata di persone. La nave dolce ha un nome: Vlora. E attraversa il Mediterraneo, nell'agosto del 1991, trasportando verso Bari, Lamerica, 20 mila cittadini albanesi in cerca di futuro. Sostiene Vicari, dopo aver narrato la sospensione della democrazia in Diaz: «è un momento di cambiamento per l'Italia: è con la Vlora che l'immigrazione si trasforma in un problema di ordine pubblico. Raccontato falsamente. Cossiga si presenta come Capo Militare, concentra quegli esseri umani in uno stadio, sotto il sole, li respinge. L'Istituzione agisce su un'attitudine del popolo italiano, la capacità di accogliere, e la muta». Corpi esposti, gole arse, pelle bruciata, sete e sudore: mentre la Tv trasforma la Guerra del Golfo in un'astrazione dove la sofferenza è rimossa, le immagini dei reporter Rai, all'opposto, imprimono su pellicola la pena di una massa migrante. Immagini di dolore. Vicari lavora su questo materiale d'archivio dimenticato. Ricerca, soprattutto. Perché sa che ritrovare nell'indistinto le narrazioni dei singoli è un atto di umanità. Per questo, nelle interviste, ripercorre le storie con la s minuscola: per restituire dignità, per sottrarsi a una narrazione generalista. Per questo racconta con un vigore epico che non stenta ad affidarsi a forme sanamente emotive: perché ibrida il documentario con un'idea di spettacolo forte e popolare, un'estetica che da Éjzen¨tejn porta agli spot.

La nave dolce (2012)
Titolo originale: -
Regia: Daniele Vicari
Genere: Documentario - Produzione: Italia/Albania - Durata: 90'
Cast: Ervis Alia, Giuseppe Belviso, Maria Brescia, Robert Budina, Eduard Cota, Fortunata Dell'Orzo, Kledi Kadiu, Eva Karafili, Vito Leccese, Ali Margjeka

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy