Starship Troopers - Fanteria dello spazio di Paul Verhoeven

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Ilaria Feole dice che Le avventure del barone di Münchausen è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 04:25.

Per festeggiare David Cronenberg che verrà premiato con il Leone alla carriera a Venezia 75 abbiamo pensato di rendere disponibili tutti gli articoli archiviati nella nostra collezione Locandine. A partire da La zona morta.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

La citazione

«We want our film to be beautiful, not realistic.»

cinerama
8066
cineteca
2870
servizi
2665
opinionisti
1690
locandine
988
serialminds
729
scanners
469
Pubblicato su FilmTv 48/2017

Starship Troopers - Fanteria dello spazio


Regia di Paul Verhoeven

In un futuro non lontano, il nostro pianeta combatte una terribile battaglia contro una razza aliena di insetti giganti, rispondendo all’invasione di un gruppo di mormoni. Johnny Rico, terminato il liceo, decide di arruolar si nella fanteria dello spazio. Pura gioia del doppio segno. Un inno al militarismo, una cavalcata esaltante tra Barbie & barbarie, un elogio all’imperialismo, alla propaganda esclamativa, a un mondo di bellissimi modelli, decerebrati di plastica, armati e pronti a morire nel nome della patria. Tutto questo, e il suo esatto opposto, punto per punto: una parodia ghignante, una satira folle dello spettacolo, della retorica, del sogno, del cinema americano. Insieme. Versione acida e caricaturale della fantascienza anni 50, non è solo un cocainico canto di guerra, e non è nemmeno, semplicemente, il suo carnevale. Pensateci: questa società militare che rappresenta lo straniero come un insetto ripugnante si fonda sulla tabula rasa di ogni discriminazione, etnica o sessuale che sia. E garantisce a chi non è cresciuto nell’esercito, a chi non crede nella fede laica della guerra, una vita agiata, borghese e serena. Nulla è semplice, tutto è vertigine provocatoria. Qui, tra il serio e il suo faceto, si mette lo spettatore di fronte all’ambiguità del desiderio cinematografico, agli elementi del cinema hollywoodiano che ci ammaliano, alienano, eccitano: il bisogno ottuso di movimento action, la bramosia di corpi perfetti, l’ebbrezza del sadismo, il fascismo del tifo manicheo. Starship Troopers, dunque, è il Funny Games di Paul Verhoeven.

Salvato in Cineteca da Giulio Sangiorgio
Messa in onda: 04/12/2017 - 23:10 - Paramount Channel
Starship Troopers - Fanteria dello spazio (1997)
Titolo originale: Starship Troopers
Regia: Paul Verhoeven
Genere: Fantascienza - Produzione: USA - Durata: 128'
Cast: Casper Van Dien, Denise Richards, Michael Ironside, Dina Meyer

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Sfoglia lo speciale



Articoli consigliati


Starship Troopers. Fanteria dello...» Cineteca (n° 18/2012)

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy