Fog di John Carpenter

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Giulio Sangiorgio dice che Amore a prima Svista è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 00:55.

Se vi sono piaciuti Forza maggiore e The square , c'è un invisibile di Ruben Östlund che vi consigliamo di recuperare, presentato alla Quinzaine 2011.

Gianni Amelio racconta I nuovi mostri e riflette sull'Italia e sulla commedia all'italiana. Rileggete la locandina del 2005, il film è in streaming su RaiPlay.

Il 3 dicembre arrivano su Prime Video le prime 5 stagioni di questa serie Marvel. Curiosi? Scoprite di che parla nella nostra recensione.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«You Cannot Be Serious! (John McEnroe)»

scelta da
Rinaldo Censi

cinerama
8332
servizi
2865
cineteca
2680
opinionisti
1794
locandine
1004
serialminds
763
scanners
479
Pubblicato su FilmTv 06/2015

Fog


Regia di John Carpenter

Antonio Bay, sul Pacifico, è in festa: si avvicina l’anniversario della fondazione della cittadina. Gli antenati degli abitanti del luogo si macchiarono però di un empio misfatto: lasciarono schiantare un veliero sugli scogli per depredarlo dei tesori. I fantasmi di quegli antichi marinai tornano adesso, trasportati da una nebbia fitta e sinistra. Si compie un massacro, che procede inesorabilmente verso il faro del paese, posto apparentemente arroccato e protetto, in realtà claustrofobico ultimo rifugio. San Antonio Bay festeggia cento anni, la dj è carica, il sindaco entusiasta, le strade addobbate e la gente si è liberata dai propri impegni. Ma la fondazione della città nasconde più di un’ombra: l’America non è innocente e la nebbia torna a ricordarlo. Sulla cittadina incombe il passato e soltanto il prete, rinchiuso in una chiesa che è quasi prigione, sembra capire ciò che sta succedendo. O almeno riesce a percepirlo, tra una bottiglia di vino e l’altra. Questa nebbia è affilata come i coltelli dei misteriosi assassini, densa come il segreto che grava sulla comunità e sporca come soltanto un mostro sa esserlo. Fog riprende la tematica della comunità chiusa di Distretto 13 - Le brigate della morte e la sviluppa inserendo in essa i germi del futuro cinema di Carpenter. C’è La cosa che minaccia dall’esterno un Villaggio dei dannati, mentre le macchine impazziscono come Christine. Manca soltanto che Padre Malone indossi gli occhiali del John Nada di Essi vivono per riconoscere le creature della nebbia. Ma sarebbe stato troppo.

Salvato in Cineteca da Claudio Bartolini
Messa in onda: 20/02/2015 - 02:15 - RaiMovie
Fog (1980)
Titolo originale: The Fog
Regia: John Carpenter
Genere: Horror - Produzione: USA - Durata: 90'
Cast: Adrienne Barbeau, Jamie Lee Curtis, John Houseman, Hal Holbrook

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Articoli consigliati


Speciale Lost Highway Carpenter -...» Speciale (n° 26/2018)

Claudio Bartolini

Codirettore della collana di cinema Bietti Heterotopia e direttore della rivista monografica quadrimestrale INLAND. Quaderni di cinema, è critico e redattore di Film Tv e collabora con il mensile Nocturno Cinema. Ha pubblicato i volumi Il gotico padano. Dialogo con Pupi Avati (Le Mani, 2010), Nero Avati. Visioni dal set (Le Mani, 2011), Thriller italiano in 100 film (Le Mani, 2011), Videocronenberg (Bietti, 2012), Macchie solari. Il cinema di Armando Crispino (Bloodbuster, 2013). Ha inoltre pubblicato saggi in numerose pubblicazioni collettive.


Claudio Bartolini

Codirettore della collana di cinema Bietti Heterotopia e direttore della rivista monografica quadrimestrale INLAND. Quaderni di cinema, è critico e redattore di Film Tv e collabora con il mensile Nocturno Cinema. Ha pubblicato i volumi Il gotico padano. Dialogo con Pupi Avati (Le Mani, 2010), Nero Avati. Visioni dal set (Le Mani, 2011), Thriller italiano in 100 film (Le Mani, 2011), Videocronenberg (Bietti, 2012), Macchie solari. Il cinema di Armando Crispino (Bloodbuster, 2013). Ha inoltre pubblicato saggi in numerose pubblicazioni collettive.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy