1997: Fuga da New York di John Carpenter

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Simone Emiliani dice che Big Fish - Le storie di una vita incredibile è il film da salvare oggi in TV.
Su Cine Sony alle ore 21:05.

Torna in sala in versione restaurata Bande à part di Jean-Luc Godard. Riproponiamo il recente articolo di Mauro Gervasini + controlocandina di Rinaldo Censi.

Dopo l'editoriale di Ilaria Feole, la risposta di Pier Maria Bocchi. Parliamo dell' odierno femminile cinematografico ?

L'ampio servizio retrospettivo che dedicammo a Clint Eastwood in occasione dei suoi 80 anni... Il prossimo 31 maggio ne compirà 88 e intanto è di nuovo nelle sale - dall'8 febbraio - con Ore 15:17 - Attacco al treno

Su Netflix ora c'è The Bad Batch , che non ci ha convinto. È l'esordio di Ana Lily Amirpour che ci aveva folgorato.

Cinema e potere, un rapporto intricato e complesso. Ve ne parliamo su FilmTv n° 50 in uno speciale. Qui trovate la recensione della prima stagione di The Crown​, una delle serie citate nello speciale.

La citazione

«Alice Harford: I do love you and you know there is something very important we need to do as soon as possible. - Dr. Bill Harford: What's that? - Alice Harford: Fuck.»

scelta da
Fabrizio Tassi

cinerama
7682
cineteca
2458
servizi
2412
opinionisti
1550
locandine
962
serialminds
663
scanners
459
Pubblicato su FilmTv 09/2016

1997: Fuga da New York


Regia di John Carpenter

In un ormai improbabile 1997, dopo una guerra mondiale devastante, l’intera isola di Manhattan, divenuta ingovernabile e preda di bande di criminali, è trasformata in una prigione dalla quale nessuno può fuggire. Caso vuole, però, che l’aereo presidenziale, dirottato da un gruppo di terroristi, precipiti sulla città e finisca nel territorio off limit. Il capo delle guardie, prima di far saltare in aria il carcere a cielo aperto, manda in missione un prigioniero temibile, Jena Plissken, che ha le ore contate per salvare il presidente. Alla fine, forse, il capolavoro di John Carpenter, summa ed emanazione di tutto il suo cinema. Corsa contro il tempo, personaggi anarchici, visione apocalittica, ritmo serrato da messa in scena classica, senza virtuosisimi inutili. Il postmoderno è nella buccia, nella contaminazione tra rimandi (fumetto, film di serie B) ma la “forma” è quella impeccabile e misurata di Howard Hawks, per Carpenter un mito. La benda nera dell’occhio di Jena (Snake in originale) è simbolo di un immaginario corsaro che lega il Grinta/John Wayne alla Tortuga (un’isola non a caso, come Manhattan) ma senza perdere di vista l’iconografia metropolitana contemporanea, puntuale anche nelle invenzioni. Figure memorabili: il tassista Ernest Borgnine, il “duca” cattivo Isaac Hayes, emblema della blaxploitation, lo sceriffo Lee Van Cleef. E naturalmente Kurt Russell nel suo ruolo più leggendario, ripreso qualche anno dopo in Fuga da Los Angeles, sempre di John Carpenter.

Salvato in Cineteca da Mauro Gervasini
Messa in onda: 11/03/2016 - 21:00 - IRIS
1997: Fuga da New York (1981)
Titolo originale: Escape from New York
Regia: John Carpenter
Genere: Fantascienza - Produzione: Usa - Durata: 95'
Cast: Kurt Russell, Lee Van Cleef, Ernest Borgnine, Donald Pleasence, Harry Dean Stanton, Adrienne Barbeau
Articolo inserito in Speciale John Carpenter

Articoli consigliati


1997: Fuga da New York» Cineteca (n° 37/2009)
Fantascienza forever» Servizi (n° 33/2015)

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy