Atto di forza di Paul Verhoeven

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png

La citazione

«Smettete di pensare che la scienza possa aggiustare tutto se le date 3 miliardi di dollari. (Kurt Vonnegut)»

scelta da
Simone Arcagni

cinerama
10246
servizi
4885
cineteca
3650
opinionisti
2449
serialminds
1251
locandine
1154
scanners
532
Pubblicato su FilmTv 22/2010

Atto di forza


Regia di Paul Verhoeven

Quando scorrono i titoli di coda di un film tratto dalla letteratura di Philip K. Dick, si ha sempre l’impressione di aver compreso tutto. Pochi minuti dopo, ci si accorge di non aver capito nulla, come se anche noi avessimo vissuto una vacanza immaginaria e ci fosse stata cancellata la memoria. La mente ha viaggiato in una condizione di sospensione statica attraverso il labirinto composto dai livelli della città, della realtà e dell’identità, senza riuscire a carpirne l’essenza più profonda. Verhoeven, come Scott in Blade Runner o Cronenberg in eXistenZ, dickiano per adozione, mette in scena la crisi della realtà sovrapponendola con la simulazione. Dà forma a un ibrido, contaminato nella sua natura dal nuovo medium tecnologico. Il mondo nuovo del 2084 ha una logica ferrea, sfuggente a noi umani, che non la potremmo immaginare. Ci limitiamo a osservarla, paralizzati da ciò che non conosciamo e travolti da una forza espressiva che ci fa sentire un po’ più piccoli.

Salvato in Cineteca da Claudio Bartolini
Messa in onda: 09/06/2010 - 19:10 - Rete4
Atto di forza (1990)
Titolo originale: Total Recall
Regia: Paul Verhoeven
Genere: Fantascienza - Produzione: Usa - Durata: 109'
Cast: Arnold Schwarzenegger, Sharon Stone, Rachel Ticotin

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Articoli consigliati


Atto di forza» Cineteca (n° 49/2017)

Claudio Bartolini

Codirettore della collana di cinema Bietti Heterotopia e direttore della rivista monografica quadrimestrale INLAND. Quaderni di cinema, è critico e redattore di Film Tv e collabora con il mensile Nocturno Cinema. Ha pubblicato i volumi Il gotico padano. Dialogo con Pupi Avati (Le Mani, 2010), Nero Avati. Visioni dal set (Le Mani, 2011), Thriller italiano in 100 film (Le Mani, 2011), Videocronenberg (Bietti, 2012), Macchie solari. Il cinema di Armando Crispino (Bloodbuster, 2013). Ha inoltre pubblicato saggi in numerose pubblicazioni collettive.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy