Fear X di Nicolas Winding Refn

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png

La citazione

«Certainly it constitutes bad news when the people who agree with you are buggier than batshit.»

scelta da
Lorenza Negri

cinerama
10246
servizi
4885
cineteca
3650
opinionisti
2449
serialminds
1251
locandine
1154
scanners
532
Pubblicato su FilmTv 38/2010

Fear X


Regia di Nicolas Winding Refn

Premessa: i distributori italiani raramente ci azzeccano, ma in questo caso hanno superato loro stessi. Autentico fenomeno di culto per la sua straordinaria trilogia Pusher, per il violentissimo Bronson e l’ultimo, epico Valhalla Rising, nel Belpaese Nicolas Winding Refn è uscito in sala soltanto con questo filmetto dalle tante pretese e dalle altrettante incompiutezze. La sensazione è che la nostra distribuzione sia stata attenta soltanto alla locandina, che ci mostra il faccione conosciuto dell’ottimo Turturro in primissimo piano. Come a dire: «guardate che ho fatto un film a Hollywood con un divo, mica con Kim Bodnia. Questa volta compratemi». Peccato che, una volta usciti dalla sala, nessuno sia stato invogliato a informarsi su questo interessante danese, visti il non ritmo e le manie di grandezza di Fear X. Risultato? Refn si indebita fino al fallimento (risorgerà con Pusher 2) e il mondo del cinema (pubblico e distributori) se lo dimentica. Madornale errore. Quanto ci costa, questa fottuta miopia italiana!

Salvato in Cineteca da Claudio Bartolini
Messa in onda: 02/10/2010 - 21:35 - RaiMovie
Fear X (2003)
Titolo originale: Fear X
Regia: Nicolas Winding Refn
Genere: Thriller - Produzione: Danimarca/Canada/Gran Bretagna/Brasile - Durata: 91'
Cast: John Turturro, James Remar, Nadia Litz, Amanda Ooms

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Claudio Bartolini

Codirettore della collana di cinema Bietti Heterotopia e direttore della rivista monografica quadrimestrale INLAND. Quaderni di cinema, è critico e redattore di Film Tv e collabora con il mensile Nocturno Cinema. Ha pubblicato i volumi Il gotico padano. Dialogo con Pupi Avati (Le Mani, 2010), Nero Avati. Visioni dal set (Le Mani, 2011), Thriller italiano in 100 film (Le Mani, 2011), Videocronenberg (Bietti, 2012), Macchie solari. Il cinema di Armando Crispino (Bloodbuster, 2013). Ha inoltre pubblicato saggi in numerose pubblicazioni collettive.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy