Kundun di Martin Scorsese

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Emanuele Sacchi dice che Distretto 13 - Le brigate della morte è il film da salvare oggi in TV.
Su 7 Gold alle ore 23:45.

State già seguendo su TIMVision la seconda stagione di Killing Eve ? Vi riproponiamo l'intervista doppia alle due attrici protagoniste realizzata per l'arrivo della prima stagione, l'anno scorso.

Remake, reboot, prequel, sequel. E degli adattamenti, non possiamo proprio fare a meno? L'opinione di Roy Menarini.

Michelle Yeoh è appena stata scelta da James Cameron per i tre sequel previsti di Avatar. Vi riproponiamo allora la locandina di Emanuela Martini scritta per il film del 2009.

Sulla seconda stagione abbiamo pareri discordi (cfr. il Perché sì / Perché no di FilmTv n° 16). Ma la prima stagione di The OA ci era piaciuta molto: la recensione di Giulio Sangiorgio.

La seconda stagione di Big Little Lies , che era nata come miniserie, uscirà a giugno ed è diretta non più da Jean-Marc Vallée ma da una regista americana di cui abbiamo parlato spesso nelle nostre pagine. Questo è il primo film suo che abbiamo recensito nella rubrica Scanners.

La citazione

«Quando chiesero a Marx cos’è la dittatura del proletariato rispose: ”la Comune di Parigi, perché ha abolito l’esercito e la polizia”. Poi vennero i Soviet e Solidarnosc. Questo è il movimento. Non nacquero per caso. (C.L.R. James)»

cinerama
8577
servizi
3051
cineteca
2784
opinionisti
1885
locandine
1023
serialminds
809
scanners
486
Pubblicato su FilmTv 05/2018

Kundun


Regia di Martin Scorsese

La giovinezza di Tenzin Gyatso, il 14° Dalai Lama, dalla reincarnazione nel Buddha alla vita religiosa nel convento di Lhasa, fino allo scontro con la Cina e l'esilio tutt’ora in corso. Scorsese prende un soggetto religioso apparentemente fuori dalle sue corde e lo trasforma in un’esperienza visiva estrema, espressione perfetta di quella tensione tra spirito e materia da sempre presente nel suo cinema. L’avventura spirituale del Dalai Lama, figlia della concezione buddista di una comunione costante fra uomo e creato, vita interiore e ritualità della preghiera, trova una forma visiva assoluta, in cui movimenti di macchina, montaggio libero, dissolvenze, dolly e distorsioni, accompagnate dalle magnifiche musiche di Philp Glass, traducono il lavorio della mente umana. La cornice storica del film – con il Tibet ricostruito da Dante Ferretti in Marocco, con alcune scene inevitabilmente didascaliche, prime fra tutte l’incontro fra il Dalai Lama e Mao – tolgono intensità al progetto di raccontare il cammino di autocoscienza di un uomo, ma il cinema di Scorsese può permettersi un così alto grado di visionarietà da tentare, al di là di ogni lezione di storia delle religioni, di rappresentare l'invisibile. Se L’ultima tentazione di Cristo metteva in scena il tormento di un Dio fatto uomo, e trent’anni dopo Silence avrebbe aperto al dubbio dell’uomo di fronte al silenzio di Dio, Kundun dà forma all’umiltà della preghiera, al dialogo con la divinità e con il senso altro della realtà esteriore.

Salvato in Cineteca da Roberto Manassero
Messa in onda: 10/02/2018 - 15:35 - IRIS
Kundun (1997)
Titolo originale: Kundun
Regia: Martin Scorsese
Genere: Drammatico - Produzione: USA - Durata: 133'
Cast: Tenzin Thuthob Tsarong, Tencho Gyalpo, Tenzin Topjar, Tsewang Migyur Khangsar

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Roberto Manassero

Roberto Manassero lavora come selezionatore al Torino Film Festival, è capo-redattore del sito www.cineforum.it e collaboratore delle riviste Film Tv e Doppiozero. Ha scritto un libro su P.T. Anderson, uno su Hitchcock e uno sul melodramma hollywoodiano. Tra i curatori del programma del Circolo dei lettori di Novara, tiene lezioni di cinema in scuole, musei e associazioni cultura.


Roberto Manassero

Roberto Manassero lavora come selezionatore al Torino Film Festival, è capo-redattore del sito www.cineforum.it e collaboratore delle riviste Film Tv e Doppiozero. Ha scritto un libro su P.T. Anderson, uno su Hitchcock e uno sul melodramma hollywoodiano. Tra i curatori del programma del Circolo dei lettori di Novara, tiene lezioni di cinema in scuole, musei e associazioni cultura.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy