Una pallottola spuntata di David Zucker

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che Il buono, il brutto e il cattivo è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 21:10.

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«You Cannot Be Serious! (John McEnroe)»

scelta da
Rinaldo Censi

cinerama
9425
servizi
3895
cineteca
3240
opinionisti
2222
locandine
1097
serialminds
1028
scanners
514
Pubblicato su FilmTv 32/2020

Una pallottola spuntata


Regia di David Zucker

Il tenente Frank Drebin della polizia di Los Angeles sventa un complotto ordito da potenti politici contro Elisabetta II. Macchina da presa su una presunta auto delle forze dell’ordine, dettaglio della sirena, sullo sfondo le strade bagnate di una Los Angeles notturna: scorrono i titoli di testa di Una pallottola spuntata, la sirena è sempre al centro dell’inquadratura, ma l’automobile su cui dovrebbe realisticamente poggiare è solo un trucco se prima si muove sul marciapiede e poi riesce a entrare in una casa, a seminare terrore tra fanciulle sotto la doccia, infine a fare un giro sulle montagne russe. Una manciata di minuti, ma utili a capire l’arte meravigliosamente demente di Zucker-Abrahms-Zucker, forma di gioioso e sistematico sberleffo agli automatismi formali della macchina-spettacolo, ai canoni dei generi, alle frasi fatte che strutturano il cinema, la tv, il pensiero di massa. Come Landis, con cui girarono Ridere per ridere, anche se con meno sfumature nell’armamentario comico: loro si limita(va)no agli inciampi dello slapstick, al fine cul de sac metariflessivo, al bisticcio linguistico, all’abisso idiota del doppio senso, alla satira spartana. Una pallottola spuntata raccolse il lascito della serie tv Quelli della pallottola spuntata, di cui i tre riuscirono a girare solo 6 celeberrimi episodi, e fu il principio di una trilogia (in procinto di rifacimento, con Ed Helms a ereditare il ruolo del fu Leslie Nielsen). Sono cose che ci ricordano cosa significa la parola «parodia», riportandoci a quand’ancora era degna, possibile, irresistibile.

Salvato in Cineteca da Giulio Sangiorgio
Messa in onda: 18/08/2020 - 21:00 - Sky Cinema Comedy HD
Una pallottola spuntata (1988)
Titolo originale: The Naked Gun: from the Files of Police Squad!
Regia: David Zucker
Genere: Comico - Produzione: Usa - Durata: 86'
Cast: Leslie Nielsen, Priscilla Presley, Ricardo Montalban

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy