Volver di Pedro Almodóvar

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Giulia Bona dice che Benvenuti a Zombieland è il film da salvare oggi in TV.
Su Rai4 alle ore 00:45.

Dopo l’elezione di Donald Trump del 2016, Mauro Gervasini realizza una ricognizione sui film e i cambiamenti a Hollywood durante i due mandati del primo presidente americano nero, Barack Obama. Vi riproponiamo le sue riflessioni.

Siamo gli Oscar, e per rispondere a #OscarsSoWhite ora sì che ci preoccupiamo di dare visibilità agli artisti Neri e Donna! Ma in modo meccanico, superficiale e tutto sommato dannoso. Un'analisi di Ilaria Feole del 2018, pienamente attuale.

Muore a 97 anni la fidanzata d'America, Doris Day, una carriera leggendaria di cantante e attrice ma soprattutto il volto dell' american girl . In una filmografia per lo più dedicata alla commedia brillante scegliamo un titolo diverso, uno dei più famosi thriller di Alfred Hitchcock, per ricordarla.

Il 18 giugno arriva su Sky Atlantic la seconda stagione, ma in origine era una miniserie senza seguito: i nuovi episodi sono tutti diretti da Andrea Arnold, e non vediamo l'ora di tornare a seguire le vicende delle protagoniste di Big Little Lies. La recensione della prima stagione, di Alice Cucchetti.

Questa settimana ripeschiamo dall'archivio un film invisibile contenuto in un numero di Scanners dedicato alle metamorfosi,le trasformazioni, il cambiamento del corpo, il mutamento. Ad un ribaltamento kafkiano, per la precisione, nel caso di questo film di Denis Côté.

La citazione

«Scrivere è anche non parlare (Marguerite Duras)»

scelta da
Marianna Cappi

cinerama
8691
servizi
3127
cineteca
2827
opinionisti
1917
locandine
1031
serialminds
828
scanners
490
Pubblicato su FilmTv 10/2016

Volver


Regia di Pedro Almodóvar

Raimunda vive a Madrid con la figlia e il compagno. Quando, per difendersi, la ragazza uccide l’uomo, la madre fugge insieme a lei e alla sorella verso il paese natìo, dove è appena morta una vecchia zia. Ricongiunte nella campagna spagnola, le donne riscoprono vecchi intrighi e misteriose leggende. Un mosaico di storie (tutte al femminile) si intrecciano, formando un groviglio che ingloba, loro malgrado, le protagoniste. Il labirinto di racconti diventa sempre più angusto con il passare del tempo e lo scioglimento finale arriva come una catartica liberazione: della verità, dei misteri, delle donne coinvolte. Sullo sfondo di una Spagna poco stereotipata, le figure incarnate magistralmente da Penélope Cruz, Carmen Maura, Lola Dueñas e colleghe attraversano varie declinazioni delle forme femminili, assommando su di sé ogni ruolo socialmente concepito. Quasi tutto rimane sottinteso e celato nei ritorni che fanno incontrare madri, figlie, amiche e parenti, in nome della rigida autarchia che la vita ha loro imposto, salvo poi districare i misteri che legano questa famiglia allargata e scoprire il sollievo della condivisione. La passione e la vitalità delle protagoniste si traduce nel vivido cromatismo dei dettagli, in immagini d’impatto che spiccano sul panorama arido, quasi desertico, di La Mancia (terra natale di Almodóvar, il cui nome significa “terra senza acqua”), ritraendo con fascino e affetto un universo femminile intenso e variegato come quello di Donne sull’orlo di una crisi di nervi, ricontestualizzandolo. 

Salvato in Cineteca da Teresa Nannucci
Messa in onda: 17/03/2016 - 21:00 - IRIS
Volver (2006)
Titolo originale: Volver
Regia: Pedro Almodóvar
Genere: Drammatico - Produzione: Spagna - Durata: 121'
Cast: Penélope Cruz, Carmen Maura, Lola Dueñas, Blanca Portillo, Yohana Cobo

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Articoli consigliati


Come gatti viziati» Locandine (n° 20/2008)
Volver» Cinerama (n° 21/2006)
Volver» Cineteca (n° 22/2019)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy